Seguici su

Curiosità

Vincere un titolo NBA giocando meno di 100 minuti: i 10 che ce l’hanno fatta

Esistono giocatori decisivi, uomini franchigia e campioni affermati. Esistono i comprimari, i gregari, i “secondi/terzi violini”. E infine esistono loro, giocatori da meno di 100 minuti di basket giocato in una stagione con il vanto di potersi definire con fierezza Campioni NBA.

10. Wayne Kreklow

Credits: wikipedia

 

Oggi allena le ragazze della squadra di volley della University of Missouri, ma Wayne Kreklow ha assaggiato l’NBA, seppur solo per una stagione. Dopo aver giocato come guardia alla Drake University, ha una one-season shot al titolo NBA con la maglia dei Boston Celtics, che lo chiamano al draft 1979 con la 53esima scelta. Il parquet lo vedrà poco, molto poco. Giocherà 25 partite (segnando 30 punti in totale) e non andando oltre gli 1.2 punti di media. 100 minuti giocati, ma un anello al dito, da spettatore degli inarrestabili Celtics di Larry Bird (4-2 rifilato in finale ai Rockets).

Minimo sforzo, massimo risultato.

Commento

Commento

  1. PippoNBA

    28/12/2017 15:18

    L’ultimo se è giapponese non gioca nel suo paese (Beijing Ducks sono cinesi).

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità