Seguici su

New Orleans Pelicans

NBA, i Pelicans ridurranno il minutaggio di Anthony Davis

New Orleans vuole evitare il rischio di qualsiasi infortunio che possa minare il valore di scambio della loro superstar

Anthony Davis

La saga di Anthony Davis continua. Vista l’impossibilità di lasciare il sei volte All Star completamente fuori dalle rotazioni, i New Orleans Pelicans prevedono di ridurre il minutaggio di Unibrow, in modo da proteggere il suo valore di scambio da eventuali infortuni. Questo è quanto dichiarato dal GM ad interim della franchigia, Danny Ferry:

“Vedrete una riduzione nel minutaggio di Anthony. […] Il regolamento della lega ha reso chiaro che Anthony deve giocare. Come abbiamo sempre fatto, continueremo a seguire la loro guida, ma rimarremo anche concentrati sul futuro della squadra”

Ferry fa riferimento al regolamento che prevede sanzioni di 100.000 dollari a partita per i team che non facciano scendere in campo un giocatore anche quando non sia infortunato. Davis ha subito un piccolo infortunio alla spalla contro gli Oklahoma City Thunder prima dell’All Star Break, ma ha poi giocato (anche se pochi minuti) nell’All Star Game di domenica scorsa. Il piano di Ferry, e dei Pelicans, è quello di concedere a Davis circa 20/25 minuti a partita, una riduzione sensibile per un giocatore che si piazza sesto nella lega per minuti giocati a partita (36), e ha giocato almeno 35 minuti in 32 delle precedenti 45 partite.

Insieme a Davis, anche Jrue Holiday vedrà i suoi minuti ridursi, sempre stando a quanto sostenuto da Ferry:

“Probabilmente vedrete diminuire anche il minutaggio di Jrue, perché è stato così alto per tutta la stagione”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in New Orleans Pelicans