Seguici su

New Orleans Pelicans

NBA, Anthony Davis e la situazione dei Pelicans: “Abbiamo fatto schifo”

Mentre le voci riguardo alla presunta volontà dei New Orleans Pelicans di non far giocare Anthony Davis dopo la richiesta di trade sono state confermate, il 23enne ha, invece, parlato dell’ultima sconfitta

A quanto riporta Scott Kushner di The New Orleans Advocate, una serie di fonti ha confermato che i Pelicans avrebbero “provato a fare in modo che (Anthony Davis) non disputasse più partite per la franchigia”.

Sarebbero state la stessa NBA e NBPA (l’associazione dei giocatori) a fare pressione all’organizzazione di New Orleans per far scendere in campo il giocatore, nonostante le richieste di trade.

Sebbene ci fossero moltissime voci riguardo ad un possibile addio di Davis e le numerose offerte fatte dai Los Angeles Lakers ai Pelicans fossero l’argomento principale dei giorni precedenti la trade deadline del 7 febbraio, New Orleans non ha concluso alcun accordo.

Dopo 9 partite fermo a causa di un infortunio al dito e l’attesa di una trade, l’8 febbraio AD è tornato in campo nella vittoria 122-117 contro i Minnesota Timberwolves. Il 25enne, però, ha giocato meno di 25 minuti (nei quali ha ottenuto 32 punti), senza mettere piede in campo nel quarto quarto.  Nelle due gare successive, contro i Memphis Grizzlies e gli Orlando Magic (entrambe perse da New Orleans), Davis ha tentato complessivamente solo 17 tiri.

In seguito alla sconfitta casalinga contro Orlando, per 118-88, in cui lui ha ottenuto solamente 3 punti, AD ha dichiarato ai reporters:

“Abbiamo fatto schifo. Sembrava che nessuno fosse interessato a giocare. Quando giochi in questo modo contro una squadra che sta lottando, dovresti aspettarti un risultato del genere.”

In risposta alle numerose domande riguardo al giocatore, coach Alvin Gentry ha spiegato:

“Dobbiamo arrivare al punto in cui non tiriamo fuori questo argomento ogni volta che sono di fronte a una videocamera. A essere onesto, la maggior parte delle risposte, se vuoi ottenerle, devi andare a chiederle a lui. Qualunque cosa la nostra “normalità” sia, dobbiamo tornare a quella. Vogliamo lasciarci tutto questo alle spalle.”

 

Leggi anche:

NBA, DeMar DeRozan si schiera dalla parte delle superstar che chiedono la trade

La NBA nega di aver fatto pressione sui Pelicans per far giocare Anthony Davis

NBA, multa di 25.000 $ a Marc Lasry per i commenti su Anthony Davis

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New Orleans Pelicans