Seguici su

Mercato NBA 2019

Mercato NBA: tutti i colpi fino alla chiusura

Tutte le ultime notizie del mercato NBA in diretta, alle 21 scatta lo stop a tutte le trade per la stagione 2018/2019

mercato NBA

La trade deadline, fissata per le 21:00 ora italiana di giovedì 7 febbraio, è quella soglia oltre la quale non si possono più scambiare giocatori. Il giorno dei botti di mercato, insomma. Qui tutte le notizie, raccolte in questi due ultimi giorni di mercato NBA:

6 febbraio

Tobias Harris passa dai Clippers ai 76ers

Marc Gasol in partenza entro la trade deadline del 7 febbraio

Tyler Johnson scambiato dagli Heat, Phoenix è la sua nuova casa

Bulls e Wizards imbastiscono la trade: Porter in Michigan, Portis e Parker ai Wizards

Markieff Morris è un nuovo giocatore dei Pelicans

Iman Shumpert a Houston in uno scambio che porta Knight a Cleveland e Alec Burks a Sacramento

7 febbraio – Trade Deadline Day

Harrison Barnes scambiato e spedito a Sacramento (Ore 9)

Zach Randolph verrà tagliato dai Mavs

Nikola Mirotic ai Bucks (ore 18.35)

Houston scambia Stauskas che approda ad Indianapolis, dovrebbe essere tagliato subito dai Pacers (ore 19)

– Nessuna notizia della trade che dovrebbe portare Anthony Davis ai Lakers

– Se Anthony Davis dovesse rimanere a New Orleans dopo la trade deadline non scenderà più in campo fino al termine della stagione, con Boston pronta a farsi sotto durante la finestra di mercato estiva (ore 19.45)

I Clippers non smettono di infiammare il mercato, Avery Bradley a Memphis in cambio di Green e Temple (ore 19.50)

Marc Gasol approda ai Toronto Raptors (Ore 19.55)

– Mancano solo 60 minuti alla chiusura del mercato NBA (ore 20)

I Los Angeles Clippers tagliano Marcin Gortat che diventerà free-agent (ore 20.20)

Ancora i Clippers protagonisti del mercato NBA. Scambiano con i “cugini” di Los Angeles, i Lakers, Mike Muscala in cambio di Zubac e Beasley (ore 20.30)

– I Lakers sempre più consapevoli di non poter arrivare a Anthony Davis, pensano a Carmelo Anthony (Ore 20.35)

Memphis e Atlanta ufficializzano una trade che porta Shelvin Mack in Georgia (Ore 20.35)

– Mike Conley rimarrà ai Grizzlies. La franchigia del Tennessee ha imbastito più volte dei tentativi di trade con più squadre senza trovare un accordo. (Ore 20.40)

– Skal Labissiere ai Blazers in cambio di Caleb Swanigan (Ore 20.45)

I Los Angeles Clippers tagliano anche Milos Teodosic (Ore 20.49)

Markelle Fultz saluta i Philadelphia 76ers e vola a Orlando (Ore 20.50)

– 10 minuti al termine del mercato NBA

– Wesley Matthew e Enes Kanter stanno parlando con i Knicks per diventare free agent. Per l’ex giocatore dei Mavs c’è Indiana alla finestra pronta ad assicurarsi la firma. (Ore 20.55)

– Anthony Davis rimarrà fino a fine stagione a New Orleans, come confermato dal suo agente. (Ore 21.00)

Si chiude ufficialmente il mercato NBA, le franchigie non possono più effettuare trade fino all’apertura estiva del mercato. Da oggi sarà solo possibile firmare i giocatori liberi in free-agency. (Ore 21.01)

– Arriva l’ufficialità della ultima trade conclusa poco prima delle ore 21. Greg Monroe passa dai Raptors ai Brooklyn Nets (Ore 21.10)

 

2 Commenti

2 Comments

  1. Luchinho87

    08/02/2019 08:50

    Ma cosa stanno facendo i Clippers? Cercano di liberare spazio salariale per quest’estate? E’ assurdo, hanno smantellato una squadra discreta che fino a prima degli infortuni stava anche facendo bene…

  2. Giorgio

    08/02/2019 12:30

    Purtroppo sì, insieme a Indiana erano la squadra che stava facendo meglio rispetto alle aspettative di inizio stagione, però essendo stati scelti come destinazione preferita da diversi big che hanno chiesto di essere scambiati dalla loro squadra, hanno deciso di liberare più spazio possibile per la free agency. Sappiamo che Leonard aveva espresso il desiderio di essere scambiato coi Clippers, prima di andare a Toronto ed è in scadenza, lo stesso Davis, anche se è impossibile che New Orleans accetti qualsiasi loro offerta, li ha scelti come squadra in cui avrebbe rinnovato nel 2020 in caso di trade.
    Se non ricordo male anche Irving aveva scelto i Clippers tra le varie destinazioni prima di essere scambiato con Boston da Cleveland. Insomma, sperano di prendere almeno un paio di superstars, avendo capito che sono una meta ambita, anzichè rinnovare a cifre eccessive Harris in estate, dopo la sua stagione della vita e rimanere per anni una candidata al primo turno dei playoff.
    Peccato per il Gallo che stava facendo anche lui una grande stagione, forse la sua migliore, chissà se rimane o se a luglio scambiano anche lui…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019