Seguici su

Mercato NBA 2019

NBA, I Dallas Mavericks vicini ad acquisire Kristaps Porzingis

La trattativa sarebbe ormai ai dettagli

La bomba di mercato, probabilmente inferiore solo al possibile spostamento di Anthony Davis, l’avrebbero appena messa a segno i Dallas Mavericks, che avrebbero ormai in pugno nientemeno che Kristaps Porzingis.

La contropartita offerta dai texani per far crollare le resistenze dei New York Knicks, secondo Marc Stein del New York Times, consisterebbe in un pacchetto formato da Dennis Smith Jr., DeAndre Jordan e Wesley Matthews.

Oltre a Kristaps Porzingis, i Mavericks si assumerebbero anche i contratti di Tim Hardaway Jr. e Courtney Lee, per rispettare i parametri imposti dal salary cap.

Alla base dello scambio del giocatore, che fino a prima del suo grave infortunio al legamento crociato era considerato l’indiscussa stella del firmamento Knicks, ci sarebbe stata una discussione tra Porzingis e la dirigenza riguardante il futuro della franchigia.

A detta del giocatore infatti, le sue ambizioni di vittoria non sarebbero coincise con i piani dei Knicks, che attualmente, dalle estreme profondità della Eastern Conference, stanno invece progettando una ricostruzione attraverso il draft del prossimo giugno.

 

Leggi anche:

NBA, i Celtics sono convinti che Anthony Davis rimarrebbe a Boston se scambiassero per lui

NBA, Danny Ainge: “Ormai contano più le bizze extra campo che il basket giocato”

NBA, David Fizdale: “Non ho fatto entrare Kanter per via dei tifosi”

Commento

Commento

  1. dom

    01/02/2019 00:03

    “La contropartita offerta dai texani per far crollare le resistenze dei New York Knicks, secondo Marc Stein del New York Times, consisterebbe in un pacchetto formato da Dennis Smith Jr., DeAndre Jordan e Wesley Matthew”…
    le resistenze dei Knicks sono più che felicemente crollate quando Dallas ha accettato di accollarsi i contratti di hardaway j. e lee.
    È quasi irreale ammetterlo, ma ny ha fatto centro: si libera di porzingis che avrebbe potuto pareggiare sì,ma a che prezzo.. si sbarazza dei contrattoni pesanti e garantiti di hardaway e lee, prende un buon prospetto e l ottimo contratto di smith jr, e soprattutto accoglie de andre e matthews con tappeti di rose e fuochi artificiali visti i loro contratti in scadenza in estate.
    Risultato…cap svuotato e spazio per due super top nella free agency estiva. oltre ovviamente ad una pick altissima al prossimo draft (zion zion zion).
    che sarà la volta buona????

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019