Seguici su

Minnesota Timberwolves

NBA, multa da 25.000 $ per Taj Gibson

Dopo gli insulti e il dito medio all’arbitro arriva la sanzione da parte della NBA

Taj Gibson si è sicuramente pentito delle parole e del gestaccio rivolto agli arbitri dopo la sua espulsione nella partita di venerdì contro gli Utah Jazz. Quello sfogo infatti ha costretto la NBA a comminare al lungo dei Wolves una multa salata da 25.000 dollari.

Ecco un video dell’accaduto:

Gibson è un giocatore esperto, dal quale non ci si aspetterebbe un simile comportamento nei confronti degli arbitri. Dopo la partita l’ex Bulls si era comunque immediatamente scusato.

Elemento imprescindibile nelle rotazioni di Minnesota, Gibson è partito titolare in tutte le 48 gare disputate quest’anno – contribuendo alla causa con 10.8 punti e 6.9 rimbalzi -, e così sarà anche nella partita di stanotte, di nuovo contro gli Utah Jazz.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves