Seguici su

Curiosità

NBA, Bill Walton confessa: “Ho fatto un cameo nel primo Ghostbusters”

L’Hall of Famer apparirebbe in un ruolo non accreditato come se stesso nei titoli di coda del film

Che Bill Walton sia un personaggio poliedrico e ciarliero è cosa ben nota nell’ambiente NBA. L’ex centro di Portland Trail Balzers e Boston Celtics, oggi commentatore televisivo per ESPN, si è spesso lasciato andare a dichiarazioni quantomeno bizzarre.

E Dave Pasch, che commenta le partite fianco a fianco con Walton, deve aver pensato che Bill ne stesse sparando un’altra delle sue quando ha confessato in diretta tv di aver preso parte come comparsa al primo “Ghostbusters“. La fortunata pellicola di fantascienza del 1984 diretta da Ivan Reitman e che vedeva protagonisti, tra gli altri, attori del calibro di Dan Aykroyd, Bill Murray e Sigourney Weaver, è tornata alla ribalta negli ultimi giorni dopo l’annuncio ufficiale del sequel, “Ghostbuster 3“, che uscirà nelle sale nell’estate del 2020.

Pasch, che è un grande fan del film, ha ribattuto a Walton dicendogli di aver guardato “Ghostbusters” almeno un centinaio di volte e di non averlo mai visto. Ma per tutta risposta l’Hall of Famer gli avrebbe detto di controllare bene, riguardando il film da cima a fondo.

Bill è stato preso in parola da un utente di Reddit, che ha scovato il cameo dell’ex campione NBA nel film, sullo sfondo di una delle scene dei titoli di coda, all’incirca a 1 ora e 39 minuti:

Le scuse di Pasch ora saranno d’obbligo, anche perché Walton compare nella lista degli attori che hanno preso parte a “Ghostbusters” anche sulla pagina IMDb dedicata al film, nel ruolo, non accreditato, di se stesso.

“Who u gonna call?? Bill Walton!!”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità