Seguici su

Mercato NBA 2019

Mercato NBA, San Antonio Spurs sulle tracce di Kristaps Porzingis?

I San Antonio Spurs starebbero cercando di assicurarsi le prestazioni del giocatore lettone a partire dalla prossima estate: sarà free agent con restrizioni. Resta però il problema del tetto salariale per la franchigia texana

Porzingis

Probabilmente non vedremo Kristaps Porzingis rientrare in campo entro questa stagione. Il recupero dalla rottura del legamento crociato sinistro, infortunio occorso lo scorso febbraio, sta procedendo a rilento; così, le attenzioni di media e dirigenti NBA sono volte al suo contratto, dato che nel corso della prossima estate il giocatore lettone sarà restricted free agent.

Sono dunque molte le squadre interessate ad assicurarsi le sue prestazioni, nonostante il lungo infortunio: se negli scorsi giorni si è vociferato di un interesse da parte dei Brooklyn Nets, nella giornata di oggi Kevin O’Connor ha riportato la notizia secondo la quale anche i San Antonio Spurs sarebbero sulle tracce del lungo dei Knicks.

Firmare Porzingis da free agent sarebbe un grande colpo per la franchigia texana, dato che la dirigenza aggiungerebbe ulteriore talento a un roster che vede già la presenza di LaMarcus Aldridge e DeMar DeRozan. O’Connor riporta però che la squadra non avrebbe sufficiente spazio salariale proprio per via degli ingombranti contratti delle due star.

D’altro canto, se davvero i New York Knicks sono sulle orme di Kevin Durant, anche egli free agent nell’estate 2019, potrebbero rinunciare ad offrire un contratto al massimo salariale a Porzingis, con quest’ultimo che potrebbe valutare altre destinazioni. Infatti, secondo il New York Daily, la dirigenza dei Knicks non offrirà il contratto al massimo salariale da 158.1 milioni di dollari complessivi in cinque anni. Al contrario, sembrerebbe intenzionata ad offrigli un contratto simile a quello che ha firmato Joel Embiid con i Philadelphia Sixers: visti gli infortuni precedenti, solamente una parte della somma prevista dal contratto sarebbe garantita, con la restante che verrebbe poi effettivamente elargita in un secondo momento.

 

Leggi anche:

NBA: i New York Knicks stanno valutando che tipo di prolungamento offrire a Porzingis

NBA, Kevin Durant nel mirino dei New York Knicks

NBA, Kevin Knox su Kevin Durant: “Non sarebbe male giocare insieme a lui ai Knicks”

 

Commento

Commento

  1. Franco

    08/01/2019 22:03

    Non andra’ mai agli spurs di adesso a questo punto rimane ai knicks, posso pensare ad altre squadre ma non agli Spurs sarebbe illogico.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019