Seguici su

New York Knicks

Knicks, Fizdale osserva i progressi di Knox

Kevin Knox è la nota lieta dei New York Knicks. La squadra ha raccolto un solo successo nelle ultime undici uscite

Kevin Knox ha chiuso il primo Natale NBA della carriera da miglior marcatore della squadra nella sconfitta casalinga contro i Bucks.

Il rookie da Kentucky, 9ª scelta assoluta del Draft NBA 2018, continua il proprio periodo positivo: è la prima matricola in maglia Knicks a mettere in fila otto partite da 15+ punti dai tempi di Patrick Ewing (1985-86).

Le doti da realizzatore non sono in discussione. La conferma arriva da coach David Fizdale ai microfoni di Ian Begley di ESPN:

“Con lo staff ci stiamo concentrando sulla sua difesa e sul lavoro a rimbalzo. Sto insistendo come un martello su questi aspetti. Per quanto riguarda i punti posso dirvi che il ragazzo migliorerà ancora e ancora. È qualcosa di naturale per lui.”

CRESCITA

L’impatto con la lega, complici alcuni acciacchi fisici, non è stato dei più morbidi, ma Knox sta acquisendo pian piano maggior consapevolezza:

“A inizio stagione andavo a 160 all’ora sfrecciando sul parquet. Andavo a canestro, prendevo le mie conclusioni. In transizione, staccavo saltando dalla linea del tiro libero. Era folle. Se guardo indietro è impressionante la differenza tra il mio gioco di allora e quello attuale. Per me è un buon segno perché significa che posso continuare a crescere e imparare per fare passi avanti.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Rose torna a Chicago e vince, Doncic abbatte i Pelicans! Vittorie anche per Spurs e Raptors

NBA, Kerr: “Warriors la squadra più studiata della lega”

NBA, sospiro di sollievo per LeBron James

Aperte le votazioni per l’All-Star Game NBA 2019

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks