Seguici su

Golden State Warriors

NBA, DeMarcus Cousins continua a fare passi avanti verso il suo rientro in campo

L’esordio dell’ex New Orleans Pelicans potrebbe avvenire intorno a Natale, non da escludere la sua presenza nella partita contro i Los Angeles Lakers del 25 dicembre

I Golden State continuano a rimanere cauti e non sembrano in alcun modo intenzionati a prendersi rischi sul suo rientro in campo, ma dalle notizie che arrivano dalla Baia sembrerebbe che DeMarcus Cousins sia sempre più vicino al rientro in campo. L’ex Sacramento Kings è ormai al seguito della squadra da parecchio tempo e ha iniziato a partecipare agli allenamenti nella loro interezza.

Anche lo stesso Steve Kerr, che fino a poco tempo fa si era sempre mostrato cauto, ha dovuto riconoscere gli enormi passi avanti fatti dal prodotto di Kentucky:

“DeMarcus sta facendo grandissimi passi avanti. Negli ultimi due giorni ha lavorato con grandissima intensità in tutti gli allenamenti che abbiamo svolto. Non c’era in programma alcuno scrimmage, ma lui ha preso parte all’allenamento in maniera completa con la stessa intensità dei suoi compagni e la cosa è molto eccitante”.

La schedule per il suo ritorno in campo, che fino a qualche settimana fa era previsto nel nuovo anno, è stata da poco aggiornata e il nuovo arrivato da New Orleans potrebbe già esordire con la maglia dei Golden State Warriors nel periodo natalizio, se non proprio nella partita di Natale contro i Los Angeles Lakers di LeBron James.

Da vedere poi se l’inserimento nelle rotazioni di un giocatore come Cousins, così pesante e nuovo per il tipo di gioco dei campioni NBA da quando Steve Kerr siede in panchina, darà una scossa in positivo ad un ambiente che nelle ultime settimane sta vivendo un periodo di difficoltà con una serie prolungata di sconfitte che non si era mai vista con l’ex Chicago Bulls in panchina; oppure sarà l’ennesima difficoltà di una stagione che tra infortuni e problemi di spogliatoi ci sta facendo vedere degli Warriors inediti a cui non eravamo mai stati abituati nell’era degli Splash Brothers e di Kevin Durant.

 

Leggi anche:

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors