Seguici su

Denver Nuggets

NBA, Isaiah Thomas ha chiesto consiglio a Sue Bird prima dell’infortunio

Il giocatore dei Nuggets ha parlato del suo rapporto con la leggenda WNBA Sue Bird: è stata una delle prime persone alle quali ha chiesto consiglio prima di operarsi all’anca lo scorso marzo

I Denver Nuggets hanno assunto la Star della WNBA Sue Bird come membro del front office, e fra le persone felici di questa importante aggiunta si trova sicuramente Isaiah Thomas, playmaker degli stessi Nuggets. 

Secondo Katy Winge di Altitude TV, infatti, il giocatore ha elogiato la decisione della dirigenza, cogliendo anche l’occasione per scambiare alcune opinioni sul rapporto che ha instaurato con l’ex giocatrice. Soprattutto, ha dichiarato che è stata una delle prime persone alle quali si è rivolto per decidere se operarsi o meno all’anca lo scorso marzo.

 

 

“Ci conosciamo da qualche anno ormai. Comunichiamo durante la stagione, per le stagioni di entrambi. Ha avuto anche lei alcune operazioni all’anca, quindi era la persona con la quale ne ho parlato prima di decidere di sottopormi all’intervento. È qualcuno di cui mi fido molto per questioni inerenti al campo e fuori, e sono contento del fatto che ora sia qui [nel front office dei Nuggets, ndr]”

Sue Bird può essere considerata una vera e propria “leggenda”, come Thomas l’ha definita. Ha giocato infatti per 16 anni con le Seattle Storm della WNBA, posizionandosi al primo posto per partite giocate in carriera (508) e per assist totali (2.831). Si trova inoltre al settimo posto nella classifica dei migliori realizzatori di tutti i tempi, con 6.154 punti totali.

Il giocatore ventinovenne ha saltato l’inizio della stagione a causa di un infortunio all’anca che gli sta causando problemi dalla primavera del 2017. Conclusa l’esperienza ai Boston Celtics, lo scorso anno l’atleta non è riuscito a ritrovare la condizione di All-Star con le casacche di Cleveland Cavaliers e di Los Angeles Lakers. Da qui, la decisione di sottoporsi a un intervento chirurgico a marzo 2018. Ancora sulla strada della riabilitazione, Thomas si augura sicuramente di tornare ai livelli che gli competono: nella stagione 2016-17 si è classificato quinto nella corsa al premio di MVP, grazie a medie di 28.9 punti e 5.9 assist.

Leggi anche:

Risultati NBA: Jimmy Butler sulla sirena porta i 76ers alla vittoria! Male Lakers, Warriors e Celtics

NBA: Sue Bird entra nel front office dei Nuggets

NBA, Mike Malone rinnova con i Denver Nuggets

NBA, operazione chirurgica per Elfrid Payton

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Denver Nuggets