Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Golden State vince la settima di fila, Chris Paul spinge i Rockets fuori dalla crisi

Settima vittoria consecutiva per Golden State spinta dalle giocate di Durant e Curry. Toronto passa in casa dei Suns, vittorie anche per Knicks, Thunder e Rockets

(2-7) Chicago Bulls 105-107 Indiana Pacers (6-3)

Vittoria in trasferta per gli Indiana Pacers che vincono in volata in casa dei Bulls e si confermano in un buon momento di forma. La partenza per Oladipo e compagni era stata però molto difficile, con i Bulls che giocano un primo quarto praticamente perfetto arrivando a toccare il +15 (37-22). Già nel secondo periodo gli ospiti si rimettono in partita spinti dai canestri di Oladipo, Collison e Turner. All’intervallo lungo i Pacers sono addirittura avanti 60-58. Al rientro in campo Indiana prova a scappare definitivamente, ma i Bulls con LaVine e un ottimo Blakeney dalla panca non mollano rimanendo attacati alla gara. Si arriva quindi con la partita in bilico nel finale: Collison mette a 18 secondi dalla fine il jumper mandando avanti i suoi con Chicago che ha per ben tre volte il tiro per trovare almeno il supplementare. Prima è LaVine a sbagliare il fade-away del pareggio, sul successivo rimbalzo offensivo Holiday non trova la tripla e l’ultimo disperato tentativo di Blakeney viene stoppato da Turner, che consegna la vittoria ai Pacers.

Per i Pacers ci sono 25 punti con 14 rimbalzi per Oladipo, 18 per Turner e 14 con 4 assist per Collison. In casa Bulls 22 per Blakeney, 20 per LaVine e 19 per Justin Holiday.

 

(2-7) Dallas Mavericks 106-118 New York Knicks (3-6)

Netta vittoria in trasferta per i Knicks che scappano nel secondo tempo e vanno a vincere  sul campo dei Dallas Mavericks. Protagonista della serata il rookie Alonzo Trier, che fa segnare il suo career high segnando 19 punti nella decisiva ripresa per la squadra di New York. Sotto di 3 all’intervallo, i Knicks la vincono grazie ad un grandissimo quarto chiuso con un parziale di 33-18 e che ha scavato il solco decisivo alla gara. Nel quarto finale infatti i Mavs provano più volte a rientrare in gara, ma i Knicks sono bravi a gestire il vantaggio portando a casa una vittoria importante che certifica la crisi dei Mavs, giunti alla sesta sconfitta consecutiva.

Sono i rookie i protagonisti della vittoria in casa Knicks: 23 punti per Trier, 13+10 per Robinson. Hardway jr ne mette 18 e Kanter 13 con 5 rimbalzi. Per i Mavs 18 punti e 9 rimbalzi per Doncic, 23 per Smith jr e 19 dalla panchina per Finney-Smith.

 

(2-6) Orlando Magic 95-120 Los Angeles Clippers (5-4)

Facile vittoria in trasferta per i Los Angeles Clippers in casa dei Magic. La squadra di Doc Rivers scappa nel secondo parziale dopo che il primo quarto era finito in parità sul 22-22. Spinti da Tobias Harris e da un caldissimo Lou Williams i Clippers scavano un solco prima dell’intervallo andando al riposo avanti 57-44. I Magic provano a rientrare nel terzo quarto tornando da -18 a -9, ma i Clippers gestiscono alla grande i tentativi di rimonta ospite e negli ultimi 12 minuti dilagano toccando anche in più occasioni il +25 e dando così spazio anche ai componenti della panchina. Menzione per il protagonista di giornata, Lou Williams, autentico dominatore del secondo tempo in cui ha segnato 23 punti con 5/5 da tre.

Per i Clippers ci sono, come detto, i 28 punti di Lou Williams; 21 punti e 7 rimbalzi per Tobias Harris 10+11 per Marjanovic e 13 per il nostro Gallinari. In casa Magic 22+11 per Vucevic, 19 per Fournier e 13 per DJ Augustine.

Precedente1 di 3
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA