Seguici su

News NBA

L’NBA ammonisce Embiid per flopping

Dopo gli scontri in campo contro Drummond, l’NBA ha dato un warning ad Embiid, reo di aver simulato nella sfida persa contro Detroit

joel embiid

Non deve essere un bel momento per Joel Embiid. Il camerunense, nonostante delle prestazioni decisamente valide (scollinando oltre i 30 punti nelle ultime quattro partite), ha visto i suoi 76ers perdere contro i Pistons prima e contro i Bucks stanotte.

Joel vs Andre

Della partita contro Detroit si è parlato molto, visti gli scontri fisici e verbali avvenuti tra il numero 21 dei Sixers e lo #0 dei Pistons, Andre Drummond. Fra i due non scorre decisamente buon sangue: Embiid ormai ritiene di essere “dentro la testa” dell’avversario, ritenendolo non in grado di marcarlo.

Lo scontro avvenuto tra i due ha fatto sì che i fans accusassero il camerunense di flopping dopo questo contatto con Drummond:

Oltre ai tifosi, anche la lega si è accorta del flop di Embiid, che ha quindi ricevuto un warning. Il camerunense, maestro del trash talking, è stato pizzicato dalle telecamere, che non hanno lasciato alcun dubbio sulla sua simulazione.

I Sixers affronteranno, alle ore 1.30 italiane di domenica 28 ottobre, gli Charlotte Hornets, reduci dalla sconfitta contro i Chicago Bulls. Per i suoi sarà un’occasione per dimostrare di poter competere per i primi posti della Eastern Conference, guidati da un Embiid da 29.5 punti di media ma con un warning in più sulle spalle.

Leggi anche:

NBA, leggero infortunio per James Harden

Il duo Dell/Stephen Curry si issa al secondo posto in una speciale classifica marcatori NBA

NBA, Kris Dunn out dalle quattro alle sei settimane

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA