Seguici su

Mercato NBA 2022

NBA, duro scontro telefonico fra Pat Riley e Tom Thibodeau

Dopo il mancato accordo fra gli Heat e i T’Wolves iniziano ad uscire alcuni retroscena: Pat Riley non ha decisamente gradito il comportamento del collega

Poteva essere l’ultima trade di livello prima dell’inizio della stagione ma, ad un passo dall’essersi risolta, Tom Thibodeau ha fatto saltare il banco. E pare che Pat Riley non l’abbia presa proprio bene.

Il retroscena è stato svelato da ESPN: in un primo momento, gli Heat erano riluttanti nel volersi riprendere Gorgui Dieng, che era stato infilato nel pacchetto trade insieme a Jimmy Butler. Dopo alcuni momenti di indecisione però, Pat Riley aveva cambiato idea, decidendo di accettare lo scambio: Dieng e Butler a Miami, Josh Richardson, Dion Waiters e una scelta (protetta) al primo turno nel Minnesota. Erano addirittura state scambiate le cartelle cliniche dei giocatori, il che, nel mercato NBA, è sinonimo di accordo praticamente raggiunto.

Poco dopo, però, la classica goccia che fa traboccare il vaso: coach Thibodeau richiama in direzione Miami, chiedendo ulteriori scelte. Riley non ci vede più, dà del figlio di buona donna (in modo decisamente più sgarbato) al collega e gli sbatte il telefono in faccia.

Le voci che vedevano Butler vicino ad approdare in Florida, negli scorsi giorni, si erano fatte sempre più insistenti. Questo retroscena conferma quindi che le due franchigie erano riuscite a trovare un punto d’incontro, prima che Thibodeau decidesse di tirare troppo la corda.
Possibile quindi che anche questo accordo saltato all’ultimo abbia contribuito a far esplodere Jimmy Butler in uno degli ultimi allenamenti dei T’Wolves, che ora si ritrovano in spogliatoio un giocatore che definire scontento sarebbe un eufemismo.

 

Leggi anche:

NBA, parla LeBron: “La nona finale consecutiva? Mai pensato fosse un problema”

NBA: Kerr, McMillan e Wright i nuovi assistenti del Team USA

NBA: Porzingis non rinnoverà prima della prossima deadline

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2022