Seguici su

New York Knicks

NBA, Mills avverte: “Knicks, qualcosa sta cambiando”

Steve Mills ha incontrato gli abbonati ed è stato stuzzicato sul futuro della franchigia a medio lungo termine

Steve Mills, presidente dei New York Knicks, è intervenuto nel corso di un incontro con gli abbonati tenutosi nella serata di ieri.  A meno di un mese dall’inizio della nuova stagione, e con il training camp alle porte, il dirigente ha fatto il punto su due fronti particolarmente caldi.

MOSSE FUTURE

Di seguito le parole raccolte da Ian Begley di ESPN:

“Qualcosa sta cambiando nella percezione che la gente ha di noi. Sappiamo che i giocatori parlano di New York come di un ‘luogo dove le cose ora funzionano diversamente’. Se facciamo tutto per bene nel corso questa stagione, saremo in una buona posizione per attrarre [free agent].”

 “Non prenderemo scorciatoie, non scambieremo le nostre scelte al Draft e asset per un free agent al quale potremo arrivare per conto nostro più avanti. Costruiremo una squadra nel modo giusto.”

CONDIZIONI PORZINGIS

Il lettone sta recuperando dal grave infortunio al crociato dello scorso febbraio. La franchigia rimane cauta e non si sbilancia, ben consapevole della situazione anche a livello contrattuale, con un contratto ipoteticamente importante da ridiscutere:

“Il nostro obiettivo è evitare qualsiasi mossa che possa mettere a repentaglio il futuro di KP, un elemento fondante di questa squadra. Valuteremo le sue condizioni in settimana e cominceremo a pensare al piano giusto per lui. Seguiremo una linea coerente.”

 

Leggi anche:

NBA, i New York Knicks pronti a separarsi da Joakim Noah

NBA: Kevin Knox ritiene che i Knicks possano essere competitivi

La difesa dei Rockets perde un altro pezzo in vista della nuova stagione NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks