Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA, Austin Rivers consiglia LeBron Jr. di rimanere se stesso

Parla il figlio di Doc Rivers

LeBron James e figli

Essendo figlio di un famoso giocatore e allenatore NBA,  la guardia degli Washington Wizards Austin Rivers può certamente comprendere la pressione che LeBron “Bronny” James Jr. deve sentire essendo il figlio del quattro volte MVP LeBron James.

Tenendo questo a mente, Rivers spera che il tredicenne prodigio, che recentemente ha partecipato ad alcune esibizioni a Las Vegas con la sua squadra, la North Coast Blue Chips, scolpisca il suo percorso e si preoccupi del suo stesso gioco.

“Concentrati solo sull’essere il meglio che puoi essere, non concentrarti sul cercare di essere LeBron James. Io non mi sono mai concentrato sul cercare di essere Doc Rivers. L’importante è cercare di essere sempre se stesso.”

Austin Rivers ha militato nella franchigia allenata da suo padre Doc, i Los Angeles Clippers, per tre stagioni e mezzo, prima di essere scambiato quest’estate a Washington in cambio di Marcin Gortat. Ora sarà la prima riserva di John Wall e troverà sotto canestro Dwight Howard.

 

Leggi anche:

NBA, Charles Barkley: “Speravo che LeBron James rimanesse ai Cleveland Cavs”

NBA, Tristan Thompson avrebbe dato un pugno a Draymond Green durante un party di LeBron James

NBA, i Los Angeles Lakers hanno presentato le nuove divise in onore dello “Showtime”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.