Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Javale McGee: “Voglio restare ai Warriors per il resto della mia carriera”

Dopo aver vinto due titoli negli ultimi due anni ed essere diventato una pedina importante nel roster Warriors, Javale McGee ammette: “Spero di restare un Warrior per sempre”

Negli ultimi due anni, ossia dal suo arrivo in maglia giallo-blu, Javale McGee è riuscito a ritagliarsi un ruolo importante nei Golden State Warriors, diventando un innesto dalla panchina che, per quanto giochi pochi minuti (9.5 di media da quando è a Golden State), risulta fondamentale in termini di efficienza (27.8 punti, 14.7 rimbalzi e 4.4 stoppate per 100 possessi secondo BasketballReference).

Proprio per questo motivo le parole di McGee che, in vista della sua free agency, ha dichiarato di voler assolutamente restare in California, non lasciano stupiti:

“Non ho pensato a nessun’altra squadra perché voglio restare un Warrior per il resto della mia carriera. E se dovessi davvero riuscirci sarebbe una benedizione.”

Con il contratto di Zaza Pachulia in scadenza, inoltre, rifirmare McGee sarebbe una mossa intelligente per gli Warriors, che potrebbero contare su un giocatore di esperienza e, come si capisce dalle dichiarazioni, molto attaccato alla maglia, per riempire il buco lasciato dal georgiano nel frontcourt.

Scopriremo solo nei prossimi giorni quali saranno le mosse degli Warriors ma, visti i trionfi negli ultimi due anni, sarà molto probabilmente la continuità il filo conduttore della free agency di Golden State.

 

Leggi anche:

NBA, Kyle Kuzma spiega: “Non ho nessun problema con Lonzo”

NBA, Adidas svela lo spot per celebrare Harden e il suo MVP

Ecco tutti i vincitori degli NBA Awards 2018!

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors