Seguici su

Cleveland Cavaliers

NBA: LeBron James supera Kareem Abdul-Jabbar

Dopo aver portato a casa Gara 4, LeBron James scrive un’altra pagina nella storia di questo sport: è diventato il giocatore con il maggior numeri di canestri realizzati in post-season, superando Kareem Abdul-Jabbar

I Cleveland Cavaliers si sono ripresi la serie, portandosi sul 2 a 2: LeBron James ha approfittato dell’occasione per stabilire l’ennesimo record della sua strabiliante carriera.
Oltre ad aver chiuso la partita con 44 punti, 5 rimbalzi e 3 assist, King James ha anche segnato il canestro numero 2357 ai Playoffs, superando una leggenda come Kareem Abdul-Jabbar e diventato il giocatore con il maggior numeri di canestri realizzati nella storia della lega.

Ennesimo traguardo che non va che confermare come LeBron, alla sua quindicesima stagione in NBA, sia uno dei giocatori più dominanti di sempre. Lui stesso, al termine della partita, ha mostrato tutta la sua gioia per questo importante traguardo:

Sapere da dove vengo, una cittadina a 35 miglia a sud da dove siamo adesso, e sapere che mi trovo nella stessa categoria o addirittura che ho superato alcune leggende ai Playoffs, beh è piuttosto soddisfacente.”

Il traguardo raggiunto da James, realizzato con un canestro su un assist di JR Smith, non sarà forse il momento più folgorante dei suoi Playoffs (come dimenticare i due incredibili game-winner contro Indiana e Toronto), ma è un canestro che vale un’altra pagina nella storia di questo sport.
LeBron, dopo questa partita, è il miglior realizzatore dei Playoffs, con una media di 33.7 punti segnati a partita. Solo in una stagione è riuscito a superare questa incredibile cifra: nel 2009 aveva mantenuto una media di 35.3 punti in 14 partite.

L’aver superato l’ex leggenda dei Lakers è solo l’ultimo in ordine cronologico dei numerosi traguardi raggiunti dalla talentuosa ala dell’Ohio in post-season: James è il miglior realizzatore All-time, è primo per minuti giocati, primo per palle rubate, terzo per assist, settimo per rimbalzi e sedicesimo per stoppate.

Chissà che James non riesca a tagliare l’ennesimo traguardo già in occasione di Gara 5, in programma giovedì notte alle 2:30.

 

Leggi anche:

NBA, Spurs pronto un maxi rinnovo per Leonard

NBA, il post-partita dei Boston Celtics

NBA, Brad Stevens: “Dovremo stringere i denti”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.