Seguici su

Boston Celtics

NBA, J.R. Smith: “Dobbiamo aiutare LeBron James”

La guardia dei Cavaliers non vuole arrendersi

Mentre le finali della Eastern Conference si spostano a Cleveland, J.R. Smith sa che qualcosa deve cambiare per i Cleveland Cavaliers.

Travolti nelle prime due gare dai Boston Celtics, i Cavs sembrano ormai solo l’ombra della corazzata che ha distrutto in precedenza i Toronto Raptors, e decisamente di più la squadra che ha faticato per larghi tratti della stagione.

“Dobbiamo aumentare il nostro ritmo. Stiamo giocando troppo lentamente, stiamo lasciando tutti i compiti a LeBron James, e ciò non deve accadere, specialmente nelle finali della Eastern Conference. Dobbiamo cercare di aiutarlo maggiormente.”

Nel corso di Gara 2, J.R. Smith è stato uno dei maggiori colpevoli dietro le inefficienze di Cleveland, realizzando solo due canestri da 3 punti su ben 16 tentativi.

“Dobbiamo dargli l’opportunità di farlo sentire sicuro di darci la palla in modo da poter fare le giuste scelte. Dobbiamo aiutarlo e lui deve aiutarci.”

Attualmente, solo Kevin Love è riuscito ad andare in doppia cifra in queste Finali nel poster dei Cavaliers.

“Non possiamo accontentarci. Ci stiamo ambientando per molti tiri, ovviamente sappiamo che siamo una squadra dal tiro da tre punti piuttosto buona, ma a volte devi mettere la palla sul pavimento e attaccare il pitturato per essere maggiormente efficace.”

 

Leggi anche:

NBA, Michael Porter Jr. : “Sono il miglior giocatore di questo Draft”

NBA Awards: ecco tutti i finalisti

Nasce “Go Hoop Day”, la giornata mondiale della pallacanestro

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics