Seguici su

Boston Celtics

NBA, Smart: “JR Smith è famoso per le sue giocate sporche”

Smart attacca Smith, a suo dire colpevole di essere un giocatore sporco. Il nervosismo tra i due è scaturito dopo una brutta spinta da parte di JR ai danni di Horford

La tensione per Gara 2 non sembra essere ancora passata. La vittoria dei Celtics ha messo ulteriore pressione ai Cavs: pressione che si è trasformata in nervosismo sul parquet. Quando mancavano meno di quattro minuti di gioco al termine della sfida, JR Smith ha spinto Al Horford durante un tentativo di chiudere un alley-oop da parte di quest’ultimo. Horford è finito a terra rovinosamente: i suoi compagni hanno immediatamente attaccato JR dopo la brutta giocata. Fra i più decisi nell’andare a muso duro ci sono stati Rozier e Smart.

Proprio Smart ha ricevuto un fallo tecnico in seguito: stessa punizione anche per Smith, che ha inoltre ricevuto un fallo flagrant one per la spinta su Horford. Il numero 36 dei Celtics, in un’intervista post-partita ai microfoni di ESPN, ha accusato ancora JR:

“È una giocata sporca. Non è la prima volta che JR fa cose del genere, specialmente contro di noi.”

Nonostante in stagione il giocatore dei Cavs abbia ricevuto solamente due falli tecnici e zero flagrant, per Smart le azioni di Smith sono un problema che va oltre Gara 2 di questa notte.

 

Leggi anche:

NBA, Brad Stevens: “Siamo stati bravi a resistere alla tempesta iniziale”

NBA: per LeBron James la situazione è ancora totalmente sotto controllo

Recap della partita

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics