Seguici su

News NBA

La Corte Suprema degli USA annulla il divieto sulle scommesse sportive

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha fatto una scelta storica: abolire la legge del 1992 sul divieto di scommesse negli sport professionistici e amatoriali

Questa mattina la Corte Suprema degli Stati Uniti ha preso una decisione storica per il mondo dello sport. Con 7 voti a favore e 2 contro, è stato, infatti, revocato il divieto federale sulle scommesse in ambito sportivo sanzionate dallo Stato.

La decisione ufficiale recita:

“Il Congresso può regolare direttamente le scommesse sportive, ma se decide di non farlo, ogni Stato è libero di agire da solo”.

La questione è stata affrontata nel New Jersey, Stato che potrebbe beneficiare per primo della decisione, ma che certamente non sarà l’unico. Oltre, appunto, al New Jersey, anche il Mississippi, la Pensilvania e la Virginia Occidentale approveranno a breve leggi a favore di questo.

Secondo l’avvocato Daniel Wallach, dovrebbe essere Monmouth Park Racetrack il primo ad offrire scommesse sportive legali tra più o meno due settimane.

La legge sulla protezione degli sport professionistici e amatoriali fu emanata nel 1992 e semplicemente non autorizzava i singoli Stati a regolamentare e tassare le scommesse sportive.

L’unica eccezione è il Nevada, dove, specialmente a Las Vegas, si è creato un vero e proprio impero delle scommesse. Secondo Pete Williams di NBC Sports, l’American Gaming Association stima che il torneo maschile di NCAA da solo porti 10 miliardi di dollari l’anno (solo il 3% scommesso legalmente in Nevada).

La legalizzazione delle scommesse sportive ha fatto discutere molto negli ultimi mesi e NBA, MLB (baseball) e PGA Tour (golf) hanno fatto di tutto per garantire che venga protetta l’integrità dei loro sport. Secondo Brian Windhorst di ESPN, NBA (in particolare il vice presidente Dan Spillane) e MLB starebbero anche cercando di ottenere una percentuale dai ricavi delle scommesse riguardo ai propri eventi.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: una Boston ai limiti della perfezione costringe il Re alla resa e porta a casa Gara 1

NBA Playoff Preview: Houston Rockets – Golden State Warriors

NBA: la batosta subita in Gara 1 dai suoi Cavaliers non preoccupa LeBron James

4 Commenti
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.