Seguici su

News NBA

San Antonio Spurs: “Non scambieremo Kawhi Leonard”

Gli Spurs non lasceranno andare facilmente la loro stella

Sulla questione Kawhi Leonard, i San Antonio Spurs non hanno ancora trovato una quadra, ma sicuramente non hanno la minima intenzione di privarsene.

Tra la tensione e l’incertezza che circonda il futuro di Kawhi Leonard a San Antonio, un insider ha recentemente dichiarato che gli Spurs continuano a dare segnali dietro le quinte che non negozieranno il giocatore per alcuna ragione al mondo.

Tra gli addetti ai lavori, in molti concordano nell’affermare che il rapporto di Kawhi Leonard con l’allenatore Gregg Popovich è rimasto forte.

Il giocatore è stato lontano dalla squadra per la maggior parte della stagione, dopo aver giocato solo per nove partite a causa di un fastidioso infortunio.

I San Antonio Spurs si sono qualificati per i Playoff senza il suo apporto, anche se in questo momento si trovano in difficoltà contro i Golden State Warriors.

Kawhi Leonard è stato autorizzato a rientrare in campo dallo staff medico Spurs a febbraio, ma il giocatore ha letteralmente rifiutato di tornare, preferendo ascoltare una seconda opinione medica.

Le sue condizioni sono state un punto interrogativo per mesi, e domenica lo staff della franchigia ha annunciato che sarebbe rimasto fuori per il resto della stagione.

Le circostanze, insieme al silenzio di Leonard, hanno portato a speculazioni sfrenate sul suo futuro con gli Spurs.

L’MVP delle Finali del 2014 è depositario di un contratto da 20 milioni per la prossima stagione e può diventare un free agent senza restrizioni nel 2019.

Il giocatore avrebbe anche diritto a un’estensione di contratto al massimo salariale questa estate.

Diverse squadre stanno preparando delle offerte per Kawhi Leonard, con i Los Angeles Clippers in prima linea, dato che a quanto si dice stanno preparando un pacchetto di giocatori per la franchigia texana.

Ma se la fonte di Stein è corretta, tali sforzi saranno vani dato che gli Spurs lavoreranno per riparare la loro relazione con Leonard, proprio come Gregg Popovich ha fatto con LaMarcus Aldridge la scorsa estate.

 

Leggi anche:

Risultati NBA: LeBron regale e pareggio Cavs. Mitchell porta i Jazz sull’1-1. CP3 annienta i Timberwolves

Lutto per Gregg Popovich

Elgin Baylor: “Curry è uno scherzo della natura”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.