Seguici su

Denver Nuggets

Nuggets, slitta il rientro di Gary Harris

L’infortunio al ginocchio non è ancora smaltito e per Harris le partite da indisponibile diventano 7

Sembrava fosse la settimana giusta per rivedere in campo Gary Harris e invece i Denver Nuggets dovranno attendere. Secondo quanto riportato da Gina Mizell del The Denver Post infatti, Harris non sarà a disposizione neanche per la partita contro gli Oklahoma City Thunder di venerdì sera.

Il prodotto di Michigan State University dunque, con quella di venerdì, arriverà a sette gare saltate consecutivamente. Non certo una bella notizia per i Nuggets che sono ancora in lotta per conquistare l’ultimo posto Playoff ad Ovest. L’allievo di Tom Izzo infatti è il miglior giocatore (in termini realizzativi) a disposizione di coach Mike Malone. In questa stagione viaggia a 17.7 punti a partita con il 48.6% dal campo e di un ottimo 39.9% da oltre l’arco dei tre punti.

Harris, infortunatosi al ginocchio lo scorso 15 marzo, si sta allenando a parte ma non si sente ancora a suo agio nel sollecitare il ginocchio. Da lì la decisione dello staff tecnico e medico di non rischiare e di rivalutare il ragazzo dopo il weekend.

La speranza dei Nuggets è di riaverlo in campo per lo sprint finale anche se Will Barton, suo sostituto, non sta certo sfigurando avendo realizzato in sua assenza 17.3 punti e 3.8 assist di media a partita.

 

Leggi anche:

Lakers, stagione finita per Thomas

Nuggets pronti a lasciare che Nikola Jokic diventi restricted free agent

Blazers, piccola operazione al ginocchio per Maurice Harkless

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Denver Nuggets