Seguici su

News NBA

Coach Popovich sulla “March for Our Lives”

Coach Popovich non perde mai l’occasione di intervenire su temi sociali ed esprimere il suo dissenso nei confronti del presidente Donald Trump

Gregg Popovich

Tra tutti gli atleti e i collaboratori dell’NBA che hanno espresso la propria posizione nei confronti della “March For Our Lives”, non poteva di certo mancare il supporto di Gregg Popovich.

Il coach dei San Antonio Spurs, infatti, ha colto l’occasione per rimproverare i politici, i quali, dal suo punto di vista, non hanno risposto adeguatamente alla protesta. Come riporta Eric Nehm di ESPN Milwaukee, Popovich ha tenuto un lungo discorso riguardo all’argomento, ma ha approfondito la questione, in particolare, dichiarando:

Bene, il futuro del Paese è una questione piuttosto grande. Non c’è un evento che ci vada a indicare precisamente come sarà in futuro [la nazione]. Ma io posso dirvi che sono sicuro che tutti debbano essere incredibilmente orgogliosi ed entusiasti di questi studenti e di quello che hanno fatto, perché i nostri politici sono stati di sicuro seduti a girarsi i pollici e si sono semplicemente nascosti.

La protesta contro l’abuso delle armi in America è stata organizzata da alcuni studenti in giro per gli Stati Uniti, inclusi gli alunni della Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland (Florida), dove è avvenuto il massacro del 14 febbraio.

A quanto riporta USA Today, il presidente Donald Trump non sarebbe stato alla Casa Bianca durante la marcia, ma nella sua residenza di Palm Beach, in Florida – cosa che ha fatto, ancora una volta, infuriare Popovich.

Un vero leader sarebbe stato a Washington questo weekend, non nel suo attico della Mar-a-Lago. [Un leader] avrebbe avuto la decenza di incontrare un gruppo per vedere cosa stava succedendo e quanto fosse importante. E quanto importanti dovrebbero essere i nostri figli per noi.

 

Leggi anche:

Kerr spiega di aver imparato da Popovich a gestire le stelle

LeBron: “Popovich tra i miei preferiti in assoluto”

Popovich su LeBron James: “È un po’ come Black Panther”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA