Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Blazers forza 11; Cavs sempre più giù; Simmons meglio di Magic

9 partite nella notte: lunghissime serie positive aperte per Blazers, Raptors e Jazz; c’è vita per gli Spurs; intricatissima la lotta Playoff a Ovest

Blazers

(40-29) Indiana Pacers 99-106 Toronto Raptors (51-17)

I Toronto Raptors, sempre più in modalità aratro, schiacciano anche gli Indiana Pacers e si portano a 10 vittorie in fila (a 11 si eguaglierebbe il record di franchigia). La statistica chiave della partita sono i rimbalzi: 58 per i Raptors (19 offensivi), solo 35 per i Pacers. Jonas Valanciunas, in particolare, spadroneggia sotto le plance (17 carambole per il centro lituano). È Indiana, però, a portarsi in vantaggio nel primo quarto e a mantenere il controllo della partita fino a metà ultima frazione. Poi si accende l’ex di serata CJ Miles, che con 3 triple consecutive guida un parziale di 12 a 3 pro-Toronto (93-88 a 5.21 dal termine). I Pacers non riescono a controsorpassare e si arenano definitivamente sulla schiacciata di DeMar DeRozan – ormai habitué delle inchiodate clutch – a 10.5 secondi dalla fine.

Proprio DeRozan è il miglior realizzatore della gara, con 24 punti. Ai Pacers non bastano le ottime partite di Darren Collison (22 punti e 4 assist) e Al Jefferson (20 punti e 12 rimbalzi), entrambi partiti dalla panchina. I Raptors portano a 5 gare il proprio vantaggio sui Boston Celtics secondi nella Eastern Conference. I Pacers continuano a galleggiare in “zona fattore campo”.

(20-49) Atlanta Hawks 117-129 Charlotte Hornets (30-39)

Dwight Howard, pur contro i derelitti Atlanta Hawks, torna a fare il Superman. Il centro degli Hornets chiude con 33 punti, 12 rimbalzi, 2 rubate e 2 stoppate (13-20 al tiro e +21 di plus/minus), nella vittoria dei suoi che tiene la banda Clifford ancora – almeno matematicamente – in corsa per i Playoff (Charlotte dista ben 6 partite dai Miami Heat, con 13 gare ancora da disputare per entrambe le squadre). Gli Hornets scappano nel terzo quarto per non guardarsi più indietro, arrivando anche sul +23 a metà ultima frazione. Prince (il migliore nelle fila degli Hawks in questo finale di regular season) e Collins sono gli unici a opporre resistenza (con rispettivamente 22 e 21 punti).

Charlotte ha vita facile con la difesa blanda di Atlanta – team focalizzato già da qualche settimana sul Draft 2018 – e tira con percentuali altissime (53% dal campo e 51% da tre). Kemba Walker contribuisce alla vittoria con 24 punti; Nicolas Batum chiude con una tripla doppia da 10 punti, 10 rimbalzi e 16 assist (career-high).

Precedente1 di 5
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.