Seguici su

Boston Celtics

Celtics, Ainge: “Hayward ha avuto una piccola ricaduta”

Gordon Hayward ha subìto un terribile infortunio alla gamba sinistra nell’opener stagionale

Hayward

Gordon Hayward – dopo il terribile infortunio subìto nell’opener stagionale – ha fretta di tornare in campo, non è un mistero. La guardia-ala dei Celtics, a quanto riportato dal GM Danny Ainge, ha messo una foga addirittura eccessiva nel recupero. Hayward, infatti, sarebbe stato colpito da una ricaduta nel processo di guarigione dal problema alla gamba sinistra.

HAYWARD SÌ, HAYWARD NO

Queste le parole di Ainge:

“Forse ci siamo lasciati prendere la mano. Un mese e mezzo fa Gordon ha avuto una leggera ricaduta. Nulla di grave, ma ci ha costretti a dilatare la nostra tabella di marcia di un paio di settimane. Ci vorrà ancora un po’; nel complesso, comunque, siamo felici di come Hayward sta affrontando la guarigione.”

Ainge, di recente, ha chiuso a ogni chance di rivedere in campo il giocatore entro la fine della stagione; confermando quanto già affermato da coach Brad Stevens. Hayward, invece, si è detto possibilista. Difficile, in ogni caso, che il front office dei Celtics decida di rischiare in anticipo l’ala ventottenne dopo un infortunio così grave.

Hayward ha firmato un accordo da 128 milioni di dollari. Un supercontratto che richiede ogni genere di precauzione. I Celtics, pur senza quello che nei piani sarebbe dovuto essere il secondo violino nelle rotazioni di Brad Stevens, stanno disputando una regular season eccellente. I biancoverdi sono secondi nella Eastern Conference, a 4 partite e mezzo dagli inarrestabili Toronto Raptors (che al momento hanno 9 vittorie in fila).

Boston – nonostante gli infortuni, l’ultimo in ordine cronologico quello subìto da Kyrie Irving – si è già assicurata un posto ai Playoff e punta a far di nuovo bene in post-season. Per il definitivo assalto al Titolo NBA si attenderà però, con ogni probabilità, l’annata 2018-2019 e il ritorno in salute di Gordon Hayward.

 

Leggi anche:

Celtics, stagione finita per Daniel Theis

Brad Stevens: “Smart potrebbe saltare il resto della stagione”

LeBron: “Sono come il buon vino. Miglioro con gli anni”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics