Seguici su

Golden State Warriors

Harrison Barnes: “I Thunder meritavano le Finals nel 2016”

L’ex Warriors svela alcuni retroscena sui Playoff del 2016

Dirk Nowitzki and Harrison Barnes

Harrison Barnes, nel corso di un’intervista, ha raccontato alcuni aneddoti sul suo periodo ai Golden State Warriors nel 2016.

Di quell’anno, i Playoff del 2016 saranno ricordati per il crollo del Golden State Warriors alle Finals, dove nonostante un vantaggio di serie 3-1, si dovettero arrendere ai Cleveland Cavaliers.

Anni dopo, Harrison Barnes, attualmente ai Dallas Mavericks, ammette però che in quella stagione  esisteva una terza franchigia, decisamente più forte delle finaliste.

Il giocatore infatti ha dichiarato che i Thunder erano la squadra migliore e che di come i suoi Warriors siano stati fortunati a superarli.

Non intendo fare in alcun tipo di offesa a RJ (Richard Jefferson) o qualcosa del genere, ma la mia opinione è che i Thunder siano stati probabilmente la miglior squadra nei Playoff quell’anno.

Non avevamo una risposta per loro, se Klay Thompson non avesse fatto quell’incredibile prestazione in Gara 6, ci sarebbero andati loro alle Finals.

 

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Lillard non si ferma più, sono 10 consecutive per Portland. Bene anche Houston, Milwaukee ed Oklahoma

Le condizioni di Curry non preoccupano il suo trainer

Dieci situazioni incredibili avvenute su un parquet NBA

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.