Seguici su

Cleveland Cavaliers

Kevin Love: “Ho avuto un attacco di panico”

Dopo le dichiarazioni di DeRozan sulla depressione, Love esce allo scoperto dichiarando di aver sofferto di un attacco di panico

Kevin Love

L’ala grande dei Cleveland Cavaliers, Kevin Love, ha appena confessato di aver sofferto di un attacco di panico durante la stagione. L’episodio risale alla partita persa dai Cavs contro gli Atlanta Hawks il 5 novembre. Quel giorno Love è stato portato in ospedale, dove ha riferito di aver avvertito dolore alla pancia e mancanza d’aria. Dopo essersi consultato con dei medici, il giocatore ha compreso che i sintomi erano causati da un attacco di panico.

Love ha parlato di questa esperienza ai microfoni di ESPN con queste parole:

È spuntato dal nulla. Non ne avevo mai sofferto prima. Non sapevo neanche dire se fossero qualcosa di esistente. Ma è reale, proprio come una mano rotta o una caviglia slogata. Da quel giorno, praticamente tutto ciò che penso riguardo alla mia salute mentale è cambiato.

Love ha affermato di aver avuto la sensazione che qualcosa non andasse già dall’inizio della partita, prima che i sintomi si manifestassero pienamente nel terzo quarto e fosse poi costretto ad abbandonare la gara.
Dopo questo episodio, il giocatore ha iniziato a vedere un terapista diverse volte al mese.

L’NBA non è purtroppo nuova a questo tipo di problemi: proprio Love ha confessato di aver trovato la forza di aprirsi in seguito alle recenti dichiarazioni rilasciate da DeMar DeRozan riguardo alla sua depressione. L’ala australiana ha voluto aggiungere qualche parola a proposito delle dichiarazioni del collega, dimostrando di voler fare fronte comune di fronte a questo tipo di problemi:

La saluta mentale è invisibile, ma è qualcosa che prima o poi tocca tutti. Fa parte della vita. Come ha detto DeMar, ‘Non abbiamo mai modo di sapere che cosa una persona stia vivendo in quel momento.'”

Love non è più sceso in campo dal 30 gennaio, giorno in cui si è fratturato una mano; il giocatore ha recentemente affermato di essere ottimista riguardo alla possibilità di rientrare in campo prima del previsto.
Love ha sin qui collezionato 17.9 punti e 9.4 rimbalzi a partita.

 

Leggi anche:

Davis e DeRozan nominati “player of the week”

I tempi di recupero per Tristan Thompson

Cavs, notte da record per Larry Nance Jr.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers