Seguici su

All Star Game

Celebrity Game: è qui la festa

Alcune leggende di una partita che regala sempre divertimento e spettacolo

Anthony Anderson

Anthony Anderson non è solo un famoso attore e comico, è anche un veterano dell’NBA Celebrity Game: quest’anno sarà la sua quarta selezione per la partita delle celebrità.

Per lui però poco successo: unica highlight degna di nota è un pallone recuperato illegalmente dalla panchina nell’edizione 2016, che poi finì su Shaqtin’ A Fool.

Anderson però fa parte della storia del Celebrity Game: l’attore fece infatti la sua prima apparizione nell’evento durante la primissima edizione, che aprì l’All-Star Weekend ad Atlanta nel 2003. Insieme al rapper Nelly è l’unico dei partecipanti del primo Celebrity Game ad aver partecipato ad almeno 3 edizioni. Anderson quest’anno ritroverà l’ex compagno di squadra Jamie Foxx, l’unico insieme appunto ad Anderson ad aver giocato sia nell’edizione originale che in un’edizione di questo decennio. Molta storia dunque per Anderson, purtroppo con scarsi risultati. Chissà che questo non cambi quest’anno…

 

Win Butler

Chiamato nel 2017 l’Andre Drummond dell’All-Star Celebrity Game, il cantante degli Arcade Fire Win Butler ha partecipato a questo evento per 3 volte, che diventeranno 4 dopo il match di quest’anno a Los Angeles. Butler, presente dal 2015 in avanti, ha vinto l’MVP della partita nel 2016 con una performance da 15 punti e 14 rimbalzi in uscita dalla panchina. Nel 2017 è andato vicino alla vittoria del premio back to back, segnando 22 punti e 11 rimbalzi, e indossando delle sobrissime calze con la faccia del leggendario chitarrista Jimi Hendrix.

Molto divertente fu la sua intervista dopo la consegna del premio di MVP nel 2016, quando Butler provò a portare il discorso su dei binari seri, cercando di parlare delle elezioni presidenziali americane, solamente per essere interrotto dalla reporter di ESPN.

A Los Angeles Butler ritroverà i compagni di squadra dell’anno scorso Brandon Armstrong e Jason Williams, sperando di ripetere l’enorme successo del 2017, quando la sua squadra vinse per 88-59.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game