Seguici su

Cleveland Cavaliers

Cavs, LeBron accoglie i nuovi: “Potremmo divertirci”

LeBron James guarda avanti con fiducia dopo la rivoluzione di queste ultime, frenetiche ore di mercato

Credits to AP Photo/ Tony Dejak

Nessuno, in occasione della trade deadline 2018, ha cambiato quanto i Cleveland Cavaliers. Una scossa doveva arrivare, certo, ma si è trattato di un terremoto con pochi precedenti: nel giro di qualche ora, Isaiah Thomas e Channing Frye hanno fatto le valigie direzione Los Angeles, sponda Lakers,Wade è tornato al caldo di Miami e Iman Shumpert, Jae Crowder e Derrick Rose sono rimasti coinvolti in uno scambio a tre sull’asse Cleveland-Sacramento-Utah (per l’MVP del 2011 si profila un taglio).

Prima del match giocato nella notte, in trasferta sul parquet di Atlanta, LeBron James aveva voluto lanciare un segnale all’ambiente, spendendo qualche parola sui nuovi arrivati (Jordan Clarkson, Larry Nance Jr., Rodney Hood e George Hill):

“Ci siamo ringiovaniti e abbiamo anche aggiunto anche un po’ di [pericolosità] al tiro. Vedremo quale sarà l’amalgama. Mi piacciono gli elementi che abbiamo aggiunto. É il mio compito far sì che possano inserirsi nel più breve tempo possibile. So che il coaching staff e coach [Tyronn] Lue tenteranno di fare lo stesso. È mio compito metterli sulla stessa lunghezza d’onda, sulla stessa pagina per i traguardi che vogliamo raggiungere e ciò che vogliamo portare a termine. Non vedo l’ora di averli con noi. Sono ragazzi che conoscono il gioco e [credo] potremmo divertirci.
È sempre dura quando perdi dei compagni. La trade deadline è un momento difficile per tutti. Speravo potesse svilupparsi meglio di così. Auguro a tutti e sei davvero… il meglio.”

Vinta la seconda partita di fila, LeBron è stato intercettato da ESPN per tracciare un primo bilancio:

“Non si tratta di mettere in evidenza chi ha portato o non ha portato qualcosa alla causa. Siamo tutti professionisti, siamo contenti dei ragazzi che abbiamo avuto [con noi] e lo stesso vale per i giocatori che abbiamo ora. Così va la lega. È un business, non c’è alcun rancore.”

 

Leggi anche:

L’agente di IT sullo scambio Thomas-Clarkson: “Ottima opportunità per Isaiah”

Lo spogliatoio Lakers accoglie Isaiah Thomas

Divorzio confermato tra Belinelli e gli Atlanta Hawks

Commento

Commento

  1. Luchinho87

    12/02/2018 12:12

    Pronostico Finals: Warriors – Celtics (4-2)

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers