Seguici su

Cleveland Cavaliers

Cleveland Cavs, le parole del GM Altman dopo i grandi movimenti di mercato

Il general manager dei Cleveland Cavaliers Koby Altman, dopo il mercato di ieri, ha spiegato di aver voluto dare un “ringiovanimento” a LeBron James

I Cleveland Cavaliers hanno fatto pulizia e le ultime ore prima della NBA trade deadline di ieri sono state decisamente caotiche in Ohio.

Con la partenza di Isaiah Thomas, Channing Frye, Derrick Rose, Iman Shumpert, Jae Crowder, Dwyane Wade e l’arrivo di Jordan Clarkson, Larry Nance Jr., George Hill e Rodney Hood i Cavs hanno fatto all-in per puntare alle Finals per la quarta stagione consecutiva.

Il general manager Koby Altman, responsabile in prima persona dei movimenti in casa Cavaliers, ha spiegato, in un’intervista per Dave McMenamin di ESPN, che è stata una mossa necessaria per provare a superare il momento di crisi. Altman ha dichiarato che:

Ci sembrava di essere in marcia verso una morte lenta e non era una cosa di cui volevamo far parte.

Nonostante la partenza del grande amico Dwyane Wade, anche LeBron James, secondo il GM, è contento e soddisfatto del mercato.

Come riporta Chris Fedor di Cleveland.com, lo stesso Altman ha aggiunto:

Penso che daremo un ringovanimento a LeBron James, e questa è la chiave… Lui è il ragazzo che ci porterà ancora nella terra promessa!

 

Leggi anche:

Tutti i colpi del mercato NBA

Cavaliers, in arrivo anche Rodney Hood e George Hill

Cavs-Lakers, scambio Jordan Clarkson-Isaiah Thomas

Dwyane Wade entusiasta di tornare a Miami

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers