Seguici su

Golden State Warriors

Coach Kerr posta e cancella un tweet di critiche verso l’applicazione delle regole NBA

Coach Steve Kerr non è d’accordo con una scelta arbitrale che, secondo lui, ha cambiato la partita tra Houston Rockets e San Antonio Spurs; l’ha voluto dichiarare con un post su twitter, ma poi l’ha subito cancellato

Steve Kerr ha postato su Twitter e poi velocemente cancellato una critica riguardo all’applicazione delle regole NBA.

È imbarazzante. Penso che la lega sia così felice con tutti questi punti che non vuole imporre cose di questo genere.

Il tweet faceva riferimento a un video pubblicato dalla pagina officiale dell’NBA, in cui la stella degli Houston Rockets James Harden segnava un difficile canestro da 3 punti dopo aver “ubriacato” con i suoi palleggi LaMarcus Aldridge e con uno step-back “autorizzato”.

Non si può sapere di preciso cos’abbia infastidito coach Kerr, ma possiamo immaginarlo.

L’azione, infatti, era molto al limite e secondo l’allenatore dei Golden State Warriors è, appunto, imbarazzante che in un momento così critico della partita non vengano fischiate le infrazioni di passi. La scena ha innervosito molto anche coach Gregg Popovich, che ha visto i suoi San Antonio Spurs perdere 102-91 contro gli Houston Rockets, guidati dai 28 punti e 11 rimbalzi proprio di James Harden.

 

 

Leggi anche:

Risultati NBA: esordio vincente per Griffin ai Pistons, i Rockets espugnano San Antonio

Houston Rockets, infortunio per Trevor Ariza

Warriors, Kevin Durant sui Rockets: “Sono un’ottima squadra e stanno giocando benissimo”

Serata indimenticabile per James Harden

Commento

Commento

  1. Giuseppe Solazzo

    02/02/2018 22:17

    Ha ragione al 100%

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors