Seguici su

Risultati NBA

Risultati NBA: Il mascherato Irving si prende Brooklyn. Gregg Popovich arriva a 500. Che tonfo per i Rockets.

Solo tre gare in programma nella notte NBA. Mentre Celtics e Spurs confermano le proprie qualità, i Rockets subiscono una pesante battuta d’arresto tra le mura amiche.

(13-2) Boston Celtics 109 – 102 Brooklyn Nets (5-9)

Con la vittoria ottenuta nella notte contro i Brooklyn Nets, la ciurma di coach Brad Stevens si porta a casa la tredicesima W di fila, issandosi ulteriormente alla testa di una Eastern Conference che, complice il periodo d’appannamento dei Cleveland Cavaliers, sembra aver trovato la propria regina dopo solo un mese di regular season.

Dopo l’assenza forzata nella scorsa gara contro i Raptors, fa il suo ritorno la stella Kyrie Irving, da subito nel quintetto titolare ma con una vistosa maschera protettiva che non sembra però inficiare particolarmente la sua prestazione, le cui statistiche a fine gara diranno 25 punti, 3 rimbalzi e 5 assist con il 40% al tiro, ma giocando solo 29 minuti.

I Boston Celtics provano fin da subito a imporre il proprio ruolino di marcia, trasformando i Nets in un semplice spettatore nel corso del primo quarto di gara che scorre sotto l’egida del duo Irving-Tatum e regala un parziale di 30-21 alla sirena.

Con la discesa in campo delle seconde linee nel secondo quarto, i Brooklyn Nets dimostrano di non essere ancora morti, e aggiustano una gara che poteva sembrare compromessa fin dalle prime battute, costringendo i Celtics a subire fino al rientro negli spogliatoi, con il risultato di 52-52.

Il rientro dopo l’intervallo coincide però con la conclusione della gara, quando la differenza tra i due roster risulta evidente, e riporta il controllo del gioco in favore della franchigia del Massachusetts, capace di scavare nuovamente altri 9 punti di distacco dai Nets.

Nell’ultimo quarto di gara le due squadre si distribuiscono il punteggio, ma la vittoria riconosce come unico padrone i Celtics, che confermano il loro stato di grazia e si presentano al meglio per la prossima gara di giovedì, quando ospiteranno in casa i campioni in carica dell’NBA, i Golden State Warriors.

L’entusiasmo tra i Boston Celtics rimane altissimo, e da casa Gordon Hayward non fa mancare il proprio supporto al termine dell’ennesima vittoria dei suoi compagni di squadra.

Precedente1 di 3
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA