Seguici su

D-League

Glen Davis sogna il ritorno in NBA: ripartirà dalla G-League

Secondo quanto riportato da un Tweet, apparso nella serata di ieri sul profilo di Marc J. Spears di The Undefeated, a distanza di due anni dalla sua ultima partita, Glen Davis ripartirà dalla G-League con il tentativo di tornare in NBA.

Il suo agente, John Hamilton, ha detto a Spears che il suo assistito ha accettato il contratto della lega di sviluppo e adesso aspetta di essere chiamato da una squadra. Tra i pretendenti, i più accreditati sembrano essere i Texas Legends, squadra affiliata ai Dallas Mavericks.

Glen Davis, adesso 31 anni, ha vissuto la sua ultima stagione in NBA con la maglia dei Los Angeles Clippers nella stagione 2014/2015. Era un tassello fondamentale delle rotazioni di coach Doc Rivers e lo dimostrano i 12 minuti di media di impiego che ha avuto nelle 74 partite in cui è sceso in campo. Nonostante ciò, un infortunio alla caviglia che lo ha costretto all’operazione, ha impedito il suo rinnovo ed ha scaturito la sua uscita dalla lega.

Big Baby è uno dei pochi giocatori in attività che furono scelti dai Seattle Supersonics essendo stato chiamato al secondo giro nel Draft del 2007. Con la maglia dei Sonics però non ci ha mai giocato visto che, proprio la notte del draft, fu spedito in quel di Boston assieme a Ray Allen. Con la maglia dei Boston Celtics iniziò a farsi apprezzare e divenne Campione NBA nel 2008. Nel 2011 monetizzò le ottime stagioni in maglia verde e si trasferì in Florida, agli Orlando Magic, dove però non replicò mai quanto fatto vedere in Massachusetts. Nel 2014 si accorda per uscire dal contratto per tornare, come detto, alle dipendenze del suo mentore Doc Rivers.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in D-League