Seguici su

Mercato NBA 2019

UFFICIALE: Wiggins, quinquennale da 148 milioni con Minnesota

Il nativo di Toronto sigla il tanto atteso nuovo contratto che lo rende uno dei giocatori più pagati della Lega e la pietra miliare della nuova era dei Timberwolves

wiggins

La notizia era nell’aria da diverso tempo ormai ma, dopo tanti rinvii, ora c’è anche l’ufficialità: Andrew Wiggins ha siglato l’estensione contrattuale che lo legherà ai Minnesota Timberwolves per i prossimi 5 anni alla “modica” cifra complessiva di 148 milioni di dollari. L’ha annunciato la franchigia di Minneapolis con un comunicato apparso sul sito ufficiale.

C’era tempo fino al 16 ottobre per rendere effettiva l’estensione ma non è stato necessario arrivare alla scadenza con l’acqua alla gola, visto che l’accordo tra le parti era stato raggiunto prima dell’estate. Tuttavia la firma sul contratto è slittata nelle scorse settimane per via di alcune vicissitudini di vario genere, come il licenziamento dell’agente Bill Duffy per mano di Wiggins in persona e come la recente trasferta cinese della squadra.

Grande soddisfazione in casa Timberwolves per l’intesa posta nero su bianco da parte della prima scelta assoluta del Draft 2014. Su tutti spicca il principale fautore di questo accordo, ovvero il proprietario Glen Taylor che ha sempre creduto in Wiggins e che ha voluto un incontro faccia a faccia con lui prima della firma per responsabilizzarlo ancora di più e spingerlo a migliorare il più possibile.

Anche lo stesso Wiggins ha espresso tutta la sua felicità a proposito: ecco le parole del canadese apparse nella nota ufficiale della franchigia.

Sono contentissimo di proseguire la mia carriera coi Timberwolves: mi trovo benissimo qui, i tifosi e l’organizzazione mi hanno supportato sin dal primo giorno e per questo li ringrazio. Ci tengo a ringraziare soprattutto Glen Taylor, Tom Thibodeau, il coaching staff e tutti i miei compagni di squadra che hanno sempre creduto in me. Abbiamo passati bei momenti negli ultimi tre anni ma il meglio deve ancora venire. Il mio obiettivo primario è condurre la squadra ai Playoffs.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019