Seguici su

Boston Celtics

Prove di pace tra Allen e Pierce, “È il momento di riunire la squadra”

Dopo 5 anni torna la pace tra Ray Allen e Paul Pierce che si sono detti pronti a “seppellire l’ascia di guerra”

È proprio vero che il tempo cura tutte le ferite, anche le più profonde, come quella che nel 2012 è stata causata dal trasferimento di Ray Allen ai Miami Heat. Sembra infatti che Paul Pierce, che aveva preso malissimo il “tradimento” del suo ex compagno, abbia deciso di perdonarlo ora che la carriera da giocatori in NBA è terminata per entrambi.

Proprio ieri, infatti, Pierce ha postato su Instagram una foto di lui e Allen impegnati ad un evento in Cina, inserendo nella didascalia l’hashtag #burythehatchet, letteralmente “seppellire l’ascia”, aprendo così definitivamente le porte ad un’amicizia che, dopo il 2012, sembrava essere definitivamente compromessa.

Oltre al suo personale rapporto con Allen però, Pierce ha cercato anche di riunire definitivamente quella squadra che nel 2008 vinse il titolo. Continuando a leggere sotto la foto, infatti, anche Kevin Garnett e Rajon Rondo sono stati menzionati, e poi c’è una frase che lascia spazio a pochi dubbi: “non importa cosa succede, abbiamo creato un legame speciale che non potrà mai essere spezzato. #onceacelticalwaysaceltic

Sembra davvero che finalmente, dopo anni di discussioni, inviti mancati e post su Facebook immediatamente cancellati, ci potrà essere la riappacificazione e potremo nuovamente vedere insieme quei Celtics che hanno fatto innamorare centinaia di migliaia di tifosi.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics