Seguici su

News NBA

Draft Lottery, le reazioni a caldo

La  Draft Lottery ha dato il suo responso. La prima scelta assoluta va ai Boston Celtics (via Brooklyn), i Lakers tirano un sospiro di sollievo e mantengono la scelta (top3 protetta), sorride anche Philadelphia che per il terzo anno consecutivo sceglierà tra le prime 3.

CELTICS I biancoverdi continuano la loro settimana di fuoco  e brindano alla prima scelta assoluta. Soddisfatto il co- proprietario della franchigia Wyc Grousbeck. Di seguito riportiamo le dichiarazioni rilasciate a Rachel Bowers del Boston Globe:

 Avevamo molto da offrire a febbraio (prima della trade deadline) e sono contento del fatto che non abbiamo scambiato la scelta.  Abbiamo molto tempo per decidere cosa fare. […]

Grousbeck ha poi proseguito ai microfoni di Chad Forsberg di ESPN:

Nell’NBA di oggi le «picks » hanno molto valore. Hai per le mani un ragazzo giovane che puoi aiutare, plasmare e con il quale puoi crescere. Prendilo con te prima che i max salaries entrino in gioco. Ha molto senso tenere queste scelte.

Paul Pierce in questo “successo” ha giocato una parte importante [la scelta è finita  ai Celtics nell’ambito della trade che nel 2013 portò Pierce, Garnett e Jason Terry agli allora neonati Nets del magnate russo Prochorov ndr]. “The Truth”, Celtic nel cuore , ha twittato tutta la propria gioia con un po’ di sana ironia

https://twitter.com/paulpierce34/status/864646029961863169

LAKERS In casa gialloviola, tra un sospiro di sollievo e l’altro,  Magic Johnson ha commentato con una battuta l’esito della lotteria. Il riferimento non poteva che essere ai rivali storici. Lo riporta Tania Ganguli del Los Angeles Times sul proprio profilo Twitter

76ERS E poi ci sono loro, i 76ers, una squadra che in questo #TrustThe Process ha sempre creduto ciecamente, tanto da farne uno stile di vita. In occasione di un fan party organizzato per seguire la Draft Lottery, è stato issato un banner con  l’effigie di  Sam Hinkie. Un pensiero per l’ex GM anche da parte del proprietario della franchigia, Josh Harris. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Jack McCaffery del Delaware County Daily Times:

Questa sera gli manderò un grosso bacio via messaggio.

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA