Seguici su

L.A. Lakers

LaVar Ball incontenibile: “Lonzo è meglio di Magic Johnson”

Continua la saga delle sparate del padre di Lonzo Ball

Ball

Ormai è ufficiale, LaVar Ball è pericolosamente in bilico tra due estremi: quello del genio del marketing e quello del giullare di corte. Il padre sportivo più chiacchierato d’America, nell’ennesimo tentativo di pubblicizzare il figlio Lonzo in vista del sempre più vicino Draft 2017, non si è fatto problemi ad accostarlo (con gli interessi) a uno dei giocatori più forti e iconici della storia NBA.

MAGIC?

Papà Ball, nel corso della trasmissione First Take di ESPN, si è tuffato di testa nel dirupo delle dichiarazioni azzardate:

Lonzo farà meglio di Magic Johnson; avrà un impatto di quel tipo sull’NBA. È come Magic, ma in più ha il tiro in sospensione. Tutti vogliono giocare con mio figlio: è un vincente, è esplosivo e atletico ed è un eccellente passatore.

I paragoni “al ribasso” invece non interessano:

Ho sentito che dei giornalisti hanno accostato Lonzo a Jason Kidd. Non sono d’accordo. Mi piace già di più il paragone con Penny Hardaway, che rispetto a Kidd era più forte fisicamente e più atletico.  

Ricapitolando: Lonzo non ha ancora giocato un singolo minuto in NBA ma è già – secondo il padre – meglio di Magic Johnson, Steph Curry (altra dichiarazione già di culto) e Jason Kidd. Dette da uno che si è proclamato sicuro di poter battere Michael Jordan in un 1 contro 1 certe frasi, chissà perché, diventano subito meno pesanti. Anche i giullari servono a spingere il marchio NBA; non resta che augurarsi che non sia la carriera di Ball figlio a risentire dell’ingombro potenzialmente azzoppante delle sparate del padre.

NEWS NBA

Commento

Commento

  1. user-12867896

    24/03/2017 22:10

    Trashtalking

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.