Seguici su

Atlanta Hawks

Pete Maravich, gli Atlanta Hawks ritireranno la sua maglia

L’ex giocatore degli Hawks, Pete Maragvich, scomparso nel 1988, avrà la sua maglia numero 44 ritirata e consacrata nell’Olimpo dei grandi.

pete maravich

Gli Atlanta Hawks, protagonisti del mercato in uscita attraverso la cessione di Kyle Korver e le trattative per lo scambio anche di Paul Millsap, hanno deciso di distogliere la loro attenzione per un attivo dai vari intrecci con le altre società per dedicarsi ad un’importante operazione: ritireranno la maglia numero 44 appartenuta nientemeno che a “Pistol” Pete Maravich.

La data ed i dettagli della cerimonia sono ancora da finalizzare, ma come confermato da Chris Vivlamore dell’Atlanta Journal Constitutional, la celebrazione della gesta di Maravich è già data per ufficiale; c’è solo da capire se avverrà a stagione conclusa o, molto probabilmente, prima della fine delle operazioni.

Pistol Pete Maravich, draftato con il numero 3 nel 1970, ha giocato per il primi 4 anni con gli Atlanta Hawks raggiungendo la media di 24.3 punti, 5.6 assist, 1.5 palle rubate a partita. Riconosciuto come uno dei migliori giocatori di tutti tempi ed addirittura soprannominato da alcuni esperti come il “Magic prima di Magic”, ha continuato la sua carriera con gli Utah Jazz  e New Orleans Pelicans. E’ morto tragicamente all’età di 40 anni a seguito di un attacco cardiaco fatale durante una partitella di basket tra amici.

Maravich dunque si unirà a Bob Pettit, Lou Hudson, Dominique Wilkins e Dikembe Motumbo, ovvero agli unici 4 giocatori degli Atlanta Hawks che hanno visto i loro numeri essere ritirati.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Atlanta Hawks