Seguici su

Brooklyn Nets

Futuro NBA con 4 o 5 arbitri?

Più di tre arbitri a guidare le partite NBA? Nulla di concreto in previsione, ma saranno fatte delle prove in D-League.

Partite con più di tre arbitri in campo? Questo si chiedono le alte sfere della NBA e in questo senso sono state programmate delle sperimentazioni. Il teatro di prova sarà quello della NBA Development League, e in particolare sarà interessata la squadra affiliata ai Brooklyn Nets, i Long Island Nets. Le nove partite durante le quali si proveranno nuovi sistemi arbitrali si terranno infatti dal 26 dicembre in poi al Barclays Center di Brooklyn, in occasione delle gare casalinghe dei Long Island Nets.

DIVERSE PROVE – Si proveranno diverse soluzioni, con quattro o cinque membri dello staff arbitrale, al fine di raccogliere dati e capire sul campo quali possano essere le conseguenze dell’aggiunta di uno o più arbitri. Bob Delaney, vice presidente delle operazioni riguardanti gli arbitri e Director of Officials, ha affermato:

Crediamo nel funzionamento del nostro sistema con tre arbitri, ma siamo costantemente in ricerca di nuove strade per migliorare il gioco. Il tentativo con quattro o cinque arbitri è un esempio evidente in questo senso e aiuterà la NBA nel suo sviluppo.

D-LEAGUE – La D-League è nata anche con questo scopo: non solo la crescita e lo sviluppo degli atleti, ma della lega e del gioco stesso. Si tratta di una specie di laboratorio per la NBA. Nel caso degli arbitri, sono tre le diverse formazioni da provare: due con quattro arbitri e una con cinque. Ognuna delle nuove squadre ha delle peculiarità. Nel caso dei cinque arbitri il sistema sarebbe uguale a quello classico con tre, ma con l’aggiunta di un arbitro stabilmente a fondo campo, su entrambi i lati.

NON C’È DUE SENZA TRE – Cinque partite saranno dedicate ai sistemi con 4 arbitri, mentre le prove con cinque inizieranno dal prossimo 12 gennaio. Dieci squadre in totale parteciperanno alle partite interessate della sperimentazione. In NBA si passò da due a tre arbitri nella stagione 1988-1989. Il sistema con quattro arbitri è stato studiato durante la summer league di Salt Lake City, lo scorso luglio.

LA BATTUTA DI COACH BROOKSCoach Scott Brooks, dei Washington Wizards, ha commentato ironicamente la notizia.

Potrò urlare contro un paio di persone in più. Mi pare ottimo. Sono stufo di prendermela solo con tre arbitri.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets