Seguici su

Golden State Warriors

Green: “Se OKC ci avesse battuto, KD non sarebbe mai venuto qui”

Il 23 dei Warriors è tornato sulla decisione di Durant di trasferirsi sulla baia: “se OKC avesse portato a casa la serie, KD sarebbe rimasto in Oklahoma”

green

A quanto pare, gli Oklahoma City Thunder hanno perso molto più di una serie l’anno scorso contro i Golden State Warriors.

Banalità a parte, ieri sera Draymond Green (che stanotte non ha giocato a causa della distorsione alla caviglia rimediata la notte prima) è tornato sulla decisione della scorsa estate di Kevin Durant di unirsi alla causa dei Warriors, affermando che, qualora OKC avesse portato a casa la serie (per i più smemorati, i Thunder erano avanti 3-1 nelle scorse Western Conference Finals), Durant sarebbe rimasto nell’Oklahoma al 100%.

“Credo che, se avessimo perso quella serie, in nessun caso Durant si sarebbe poi unito a noi. Quella rimonta è stata un incentivo fondamentale per KD.”

Green è stato un tassello fondamentale nel recruitment dell’ex numero 35 dei Thunder. Lo stesso Green si è più volte paragonato a una fidanzata fastidiosa, considerato il numero di volte nelle quali ha chiamato KD per convincerlo a raggiungerlo in california.

I Warriors hanno al momento il miglior record della NBA, con 15 partite vinte e 2 perse.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.