Seguici su

Houston Rockets

Josh Smith va in Cina: accordo trimestrale con i Sichuan Whales

Smith, dopo una stagione NBA avara di soddisfazioni personali, riparte dalla massima lega cinese.

Josh Smith

Il free-agent Josh Smith ha deciso di seguire la strada che fu tracciata anni fa da alcuni suoi illustri predecessori – vi ricordate del funambolico Stephon Marbury, talentuoso ma “bizzoso” playmaker dei Phoenix Suns? -, ovvero andare a giocare in Cina.

L’entourage di Smith, infatti, non è riuscito a trovare un’altra franchigia NBA per il proprio assistito. L’ala 30enne, di conseguenza, ha deciso di mettersi in gioco all’estero, sicuramente attratto dalla nuova esperienza e dai dollari (tanti) provenienti dalla massima lega cinese.

 

Secondo quanto riportato dall’autorevole David Pick, Josh Smith avrebbe firmato un contratto trimestrale da ben 1,5 milioni di dollari con i Sichuan Whales, squadra della Chinese Basketball Association.

Lo scorso anno Smith ha disputato la stagione con i Los Angeles Clippers e gli Houston Rockets, facendo registrare complessivamente medie di 6 punti, 3,5 rimbalzi e 1,6 assist per gara, tirando con appena il 36,4 % dal campo.

Il giocatore, persa in buona parte l’esplosività atletica che lo contraddistingueva nel corso degli anni, paga il fatto di non essere riuscito a costruirsi un affidabile tiro da fuori nel corso della propria carriera: ciò è testimoniato dal 28,5 % al tiro da tre punti fatto registrare nel corso delle sue 12 stagioni nella Lega.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.