Seguici su

Atlanta Hawks

Atlanta Hawks in vendita

Gli Atlanta Hawks sono in vendita – tutta la franchigia al 100% -, ha annunciato il “The Atlanta Journal-Constitution“. Secondo i beninformati vicini alla franchigia della Georgia, i tre gruppi che possiedono le quote della società hanno raggiunto l’accordo per la vendita in blocco della squadra. L’accordo è stato approvato dalla NBA.

Le fonti sostengono che la franchigia sarà ufficialmente sul mercato dalla settimana prossima. Goldman Sachs e Inner Circle Sports si occuperanno delle operazioni di compravendita. La stima del valore dell’affare è di oltre $600 milioni.

Bruce Levenson

Le prime voci sulla vendita erano circolate già in Settembre, in seguito al “caso Levenson“. Infatti Bruce Levenson, leader del gruppo “di Washington” che detiene il 50,1% delle azioni, si era auto-denunciato al commissioner Adam Silver per alcune frasi, equivocabilmente razziste, contenute in alcune e-mail inviate dallo stesso Levenson al GM Danny Ferry (auto-sospesosi per dichiarazioni razziste verso Luol Deng). Qui i dettagli della vicenda.

Sono stati presi accordi anche con il gruppo “di Atlanta” (formato da Michael Gearon Jr. e Sr., Rutherford Seydel e Beau Turner), che detiene una quota del 32,3% della franchigia. Infine il gruppo “di New York” (guidato da Steven Price) ha accettato di vendere il proprio 17,6% degli Atlanta Hawks.

Garin Narain, vice-presidente delle pubbliche relazioni degli Hawks, ha dichiarato:

Per ora, la squadra non intende commentare la notizia della vendita della franchigia.

La NBA ha spinto per questa soluzione, in quanto sembra essere la migliore, sia per le parti interessate, che per la città di Atlanta. Con la vendita degli Atlanta Hawks, verrà trasferito al nuovo acquirente anche il debito rimanente sulla Philips Arena ($124 milioni).In seguito alla confusione mediatica nata dalle espressioni razziste di Levenson e Ferry, molti volti noti avevano espresso interesse nel partecipare all’acquisto della franchigia. Fra questi, gli ex-giocatori NBA Dikembe Mutombo, Chris Webber e l’idolo di casa Dominique Wilkins.È bene sottolineare che la squadra non è ancora stata venduta. Nessuna trattativa di acquisto sembra essere ad un livello avanzato.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Atlanta Hawks