Seguici su

Phoenix Suns

Phoenix Suns scatenati: anche Al Jefferson e Gordon Hayward nel mirino

I Phoenix Suns sono particolarmente attivi in vista della trade deadline del prossimo 21 febbraio e, oltre l’ormai acclarato interesse per Iman Shumpert dei New York Knicks, la franchigia dell’Arizona pare interessata ad altri 2 possibili rinforzi: parliamo del centro degli Utah Jazz Al Jefferson e del suo compagno di squadra Gordon Hayward.

Come riportato infatti dall’Arizona Republic, i Suns avrebbero puntato i due giocatori dei Jazz, con l’intenzione di mettere sul piatto Marcin Gortat  per intavolare qualsivoglia trade diretta a portare Jefferson, vero obiettivo di Phoenix, sotto il sole dell’Arizona.

Anche se i Suns al momento ristagnano nei bassifondi della Western Conference con un poco invidiabile record di 17 vittorie e 35 sconfitte, ci sono ottime possibilità che il GM Lance Blanks intervenga con qualche trade per portare nuove leve in Arizona, soprattutto in vista della stagione seguente a quella attuale, che sembra irrimediabilmente compromessa. Nessuno ormai si aspetta infatti che i Suns siano competitivi nella stagione corrente, come peraltro poteva legittimamente pensarsi dopo la cessione di Steve Nash ai Los Angeles Lakers.

La franchigia sembra avviata ad un processo di ricostruzione che richiederà qualche annetto; così l’addizione di forze fresche prima della deadline potrebbe fare comodo a questo fine, e sarebbe certamente un altro passo in questa direzione.

In questo senso la scelta di acquisire Hayward sarebbe abbastanza azzeccata, posto che si tratta di un giocatore di appena 22 anni, con un’ottima media di 13,9 punti con 2,9 rimbalzi e 2,5 assist in 26,6 minuti di utilizzo, in uscita dalla panchina. Oltre le mere statistiche va aggiunto che si tratta di un giocatore che può indifferentemente giocare come guardia o ala piccola e come difensore è ampiamente sottovalutato.

Diversamente prendere Jefferson potrebbe sembrare un po’ insensato visto che il suo stipendio è circa il doppio di quello di Gortat, pedina di scambio designata per portarlo a Phoenix ( parliamo di 15 milioni di dollari per Jefferson contro gli “appena” 7,7 milioni guadagnati invece da Gortat). Il proposito dei Suns potrebbe acquistare però più senso nel momento in cui si tenga conto del fatto che il contratto di Jefferson è in scadenza e, aldilà dell’onere salariale (certamente non indifferente per l’anno in corso), la sua acquisizione potrebbe rivelarsi utile per liberare spazio salariale in vista della prossima stagione.

Aldilà di quelli che sono i calcoli in termini tecnici ed economici della franchigia, sarebbe comunque incoraggiante per i tifosi dei Suns muoversi sul mercato per rinforzare la squadra, ravvivando l’interesse attorno a una franchigia che, anche nella più pessimistica delle previsioni per la stagione corrente, ha comunque deluso le attese non solo dei tifosi, ma di tutti gli appassionati di basket NBA.

Parti in viaggio con noi a Miami dal 21 al 28 marzo: due partite NBA con Fan Experience (riscaldamento da bordocampo e meet & greet) e una bella vacanza a South Beach!

SCOPRI L'OFFERTA DI LANCIO SU LESGOUSA.IT

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Phoenix Suns