Seguici su

Houston Rockets

Rockets, James Harden già vicino al rientro?

A poco più di due settimane dall’infortunio al tendine James Harden, secondo coach D’Antoni potrebbe essere già prossimo al ritorno sul parquet

Potrebbe mancare poco al ritorno in campo della barba più famosa di tutta la NBA.

Intervistato durante l’allenamento dei suoi, infatti, Coach Mike D’Antoni ha dichiarato che James Harden potrebbe rientrare dal suo infortunio al tendine già questa settimana, più precisamente o giovedì contro i Timberwolves o sabato contro i Golden State Warriors.

“Potrebbe essere uno di questi due giorni, non lo so, deve ancora riprendersi del tutto. Vedremo, quando sarà pronto giocherà.”

La sfida di questa notte contro i Clippers sarà la settima saltata da Harden, infortunatosi nella notte di capodanno. Da quel momento i Rockets, guidati da CP3, hanno vinto 4 partite e perse 2. Originariamente la diagnosi era che il Barba sarebbe dovuto essere rivalutato due settimane dopo l’infortunio, ossia in questi giorni, ma i progressi del top scorer di questa stagione (32.3 punti a partita) hanno favorevolmente sorpreso i medici che potrebbero dichiararlo pronto per giocare già prima del previsto.

Insieme ad Harden è vicino al rientro anche Luc Mbah a Moute che potrebbe indossare nuovamente la divisa già stanotte contro i Clippers.

Una volta rientrato anche Nene, ai box dallo scorso 3 gennaio a causa di un infortunio al ginocchio destro, e che D’Antoni ha dichiarato vicino al recupero, i Rockets sarebbero finalmente al completo e pronti a giocarsi la vetta delle Western Conference nella seconda metà di stagione.

 

Leggi anche:

Houston Rockets, James Harden fuori almeno due settimane

I Rockets pronti a garantire un contratto a Gerald Green

Chris Paul sul momento di difficoltà dei Rockets e sulla mentalità vincente da acquisire

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets