Seguici su

News NBA

Thunder, George rassicura: “Non siamo in modalità panico”

Thunder ancora alla ricerca di un equilibrio

Guardando all’altalena di prestazioni che ha caratterizzato fin qui la stagione 2017-18 degli Oklahoma City Thunder  è lecito porsi qualche interrogativo.

Dopo la sconfitta  maturata nella notte sul parquet di casa, contro una Charlotte non irresistibile, George & Co cercano ancora le prime risposte. Carmelo Anthony ha schivato i reporters, mentre il #13, intercettato da Royce Young di ESPN, non ha nascosto la propria frustrazione:

Ovviamente, per il talento che abbiamo,  non è questa la situazione nella quale volevamo trovarci. Restiamo però ottimisti guardando al futuro e a ciò che possiamo [mostrare] di buono, finché non troveremo un modo per farlo una sera sì e l’altra pure. Non siamo in modalità panico, ma dobbiamo cominciare a giocare meglio.

Russell Westbrook ha eluso, con  stile, ogni possibile domanda da parte dei reporter  con un laconico “26 partite su 82”.

Prossimo impegno in programma nella notte tra mercoledì e giovedì alla Bankers Life Fieldhouse di Indianapolis, dove Paul George tornerà per la prima volta da avversario.

Crisi-Thunder. Westbrook si prende la colpa: “Devo dare l’esempio”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA