Seguici su

News NBA

Thunder, George rassicura: “Non siamo in modalità panico”

Thunder ancora alla ricerca di un equilibrio

Guardando all’altalena di prestazioni che ha caratterizzato fin qui la stagione 2017-18 degli Oklahoma City Thunder  è lecito porsi qualche interrogativo.

Dopo la sconfitta  maturata nella notte sul parquet di casa, contro una Charlotte non irresistibile, George & Co cercano ancora le prime risposte. Carmelo Anthony ha schivato i reporters, mentre il #13, intercettato da Royce Young di ESPN, non ha nascosto la propria frustrazione:

Ovviamente, per il talento che abbiamo,  non è questa la situazione nella quale volevamo trovarci. Restiamo però ottimisti guardando al futuro e a ciò che possiamo [mostrare] di buono, finché non troveremo un modo per farlo una sera sì e l’altra pure. Non siamo in modalità panico, ma dobbiamo cominciare a giocare meglio.

Russell Westbrook ha eluso, con  stile, ogni possibile domanda da parte dei reporter  con un laconico “26 partite su 82”.

Prossimo impegno in programma nella notte tra mercoledì e giovedì alla Bankers Life Fieldhouse di Indianapolis, dove Paul George tornerà per la prima volta da avversario.

Crisi-Thunder. Westbrook si prende la colpa: “Devo dare l’esempio”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.