Seguici su

Cleveland Cavaliers

Irving vuole gli Spurs, Cavs a caccia di giovani

I Cavs potrebbero essere disposti a lasciar partire Irving, ma solo in cambio di giovani di spessore

Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowksi di ESPN, nel caso in cui i Cleveland Cavaliers decidessero di accontentare Kyrie Irving scambiandolo, ci sarebbe sempre di più un crescente interesse reciproco tra il giocatore ex Duke e i San Antonio Spurs.

A differenza di quanto si era pensato a inizio Luglio, però, Cleveland non sarebbe più disposta ad accettare veterani come Danny Green o LaMarcus Aldridge come contropartite, bensì vorrebbe ricevere giocatori giovani sui quali lavorare per il futuro.

Con il pericolo reale che LeBron James lasci l’Ohio da free agent durante l’estate 2018, infatti, Cleveland vuole ottenere dall’eventuale trade per Irving giovani di spessore su cui imbastire un serio progetto di rebuilding e tornare in fretta ai vertici della lega.

Leggi anche – Josh Jackson: “Non penso di essere scambiato per Irving”

I Boston Celtics, ai margini delle notizie ma comunque interessati a KI2, potrebbero offrire il giusto mix di giocatori esperti e giovani ai Cavs, inserendo nella trattativa Isaiah Thomas e Jayson Tatum, ma al momento sembra davvero improbabile che un discorso del genere venga imbastito prima dei prossimi 11 mesi.

Nel frattempo, Irving rimane sotto contratto con i Cavs fino alla stagione 2018-19, quando avrà l’opzione per diventare free agent.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Cleveland Cavaliers