Nuovi giocatori infortunati nella notte, la situazione

Nuovi giocatori infortunati nella notte, la situazione

Analizziamo i problemi fisici che hanno segnato questo inizio di stagione

Durante la notte appena trascorsa alcuni giocatori sono stati colpiti da infortuni di diversa gravità, andiamo a vedere qual’è la situazione.

Iniziamo da Ricky Rubio, la guardia dei Timberwolves è stato dichiarato fuori a tempo indeterminato a causa di un infortunio al gomito destro. Si tratta dell’ennesimo infortunio per lo spagnolo 26enne, che nei suoi 5 anni di NBA è riuscito a giocare una stagione completa da 82 partite in solo un’occasione. Con l’infortunio di Rubio saranno LaVine e Dunn ad ottenere, con tutta probabilità, più minuti sul parquet. I problemi potrebbero sorgere a livello difensivo per i TWolves, soprattutto guardando i numeri della scorsa stagione che parlano di 109 punti concessi su 100 possessi lo scorso anno quando Rubio era in panchina, circa 3 in più rispetto a quando lo spagnolo era in campo.

LEGGI ANCHE – Thibodeau critica i suoi TWolves: “Ci manca solidità”

Anche Will Barton, durante la partita della scorsa notte contro i Toronto Raptors, è stato costretto a lasciare il campo in anticipo per una distorsione alla caviglia sinistra. Il giocatore dei Denver Nuggets è stato successivamente sottoposto ad un esame ai raggi X che ha dato, fortunatamente per lui, esito negativo. L’infortunio è arrivato in un momento di grazia per Burton, che ha cominciato la stagione in modo ottimale, facendo registrare 19 punti e 2.5 assist di media in queste prime partite.

Anche in quel di Phoenix ci sono problemi per quello che riguarda gli infortuni, con Devin Booker che è stato costretto a saltare la sfida di questa notte contro i Los Angeles Clippers a causa di un problema al piede che aveva già condizionato la giovane guardia durante la sfida di domenica contro i Golden State Warriors. Dopo una stagione da rookie molto convincente segnata da 14 punti di media Booker è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale con i suoi Phoenix Suns.

Infine analizziamo la situazione di Michael Carter-Williams, uscito dalla partita dei suoi Bulls contro i Brooklyn Nets a causa di un problema al ginocchio destro e che si sottoporrà nella giornata di oggi ad ulteriori analisi. La preoccupazione in quel di Chicago arriva dal fatto che quello infortunato è lo stesso ginocchio che aveva costretto Carter-Williams a saltare alcune partite la scorsa stagione. In questo inizio di stagione a Windy City l’ex Milwaukee Bucks ha fatto registrare 6 punti e 4 assist di media.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy