Chris Paul: “Lo sappiamo che i Clippers non sono amati”

Chris Paul: “Lo sappiamo che i Clippers non sono amati”

Chris Paul esprime la propria idea dopo l’accesa partita del Moda Center fra i suoi Los Angeles Clippers e i Portland Trail Blazers.

Los Angeles Clippers

Al termine della partita di giovedì fra i Los Angeles Clippers di Chris Paul e i Portland Trail Blazers (vinta dai losangelini in trasferta al Moda Center per 114-106), gli ospiti sono stati salutati dal pubblico con una serie di cori di buu.

Le due squadre si erano scontrate al primo turno degli scorsi playoff e l’atmosfera si è presto accesa anche in campo, con svariati falli pesanti e alcune chiamate dubbie. Chris Paul ha espresso la propria visione sul tema a David Aldridge di TNT.

Lo sappiamo che siamo fra le squadre meno amate della lega. E ne abbiamo parlato seriamente, di accettare la cosa.

In merito alle tensioni fra le due squadre e alla rivalità che si è accesa, Paul ha aggiunto:

È un gioco. Devi considerare tutte le partite una rivalità.

LEGGI ANCHE: CP3: “Lo Staples deve diventare un fortino”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy